A Sepang al via la TCR Asia Series

A Sepang al via la TCR Asia Series

Stamattina è iniziato ufficialmente il nuovo campionato turismo in oriente: ecco i protagonisti che vedremo.

Al Sepang International Circuit, in Malesia, in questo weekend debutta la TCR Asia Series.

L'Asia è uno dei paesi che ha aderito con entusiasmo al nuovo progetto turismo del 2015, ospitando i primi eventi della TCR International Series. La TCR Asia Series affiancherà nel finale di stagione l'International Series negli appuntamenti di Singapore, Thailandia e Macao.

Per David Sonenscher, promoter della serie e rappresentante in Asia di WSC Ltd, è a Sepang a vedere il risultato di 12 mesi di intenso lavoro.

"Finalmente ci siamo - ha detto sorridendo - Abbiamo un bello schieramento di partenza, ma non ci fermiamo e vogliamo che altri team e piloti aderiscano al progetto TCR."

"Ringrazio le squadre che con la loro presenza hanno fatto sì che potesse avere luogo il primo evento in questo weekend. Per Sepang non ci sono stati problemi logistici importanti, a parte qualche pezzo che deve ancora arrivare per consentire alle vetture di essere pronte. I tempi sono ristretti, ma tutti i presenti non vedono l'ora di scendere in pista e iniziare questa nuova avventura, così come me!"

Il successo delle Seat León TCR mostrato nella TCR International Series potrebbe avere una replica anche qui: la Craft-Bamboo LUKOIL, team attuale leader, sarà presente a Sepang con Eric Kwong (mentre a Marzo si era visto in pista Frank Yu). Il giovane, che avrà il numero #99 sulla sua vettura, è soprannominato "Hulk", quindi le aspettative sono piuttosto elevate

La Prince Racing, una delle prime ad aderire alla TCR Asia Series, schiererà due Honda Civic TCR costruite e supportate della JAS Motorsport; in pista per la squadra di Hong Kong vedremo Kenneth Lau e Michael Choi.

Come ogni campionato nuovo, ci vorrà tempo perché i piloti si abituino alle nuove auto, anche se qualcuno in realtà è già pronto.

"Certamente è una cosa diversa rispetto alle vetture a ruote scoperte e GT che ho guidato fino ad ora", ha dichiarato Samson Chan (Roadstar Racing Team).

Per altri il mondo delle corse turismo è iniziato con sorprese, come ad esempio Andy Yan (FRD HK Racing Team), che nelle Libere 2 ha piazzato la sua nuovissima Ford Focus in scia a Philippe Descombes (Asia Racing Team).

C'è da dire che Yan non è uno sconosciuto in Asia, essendo il Campione in carica del CTCC; il suo compagno di squadra Kenneth Ma si è occupato invece dello sviluppo dell Ford, vincendo per ben sei volte il Titolo assieme al Changan Ford Racing Team nelle ultime otto volte.

Ma affiancherà Yan in questo weekend, anche se un ritardo alla dogana ha fatto arrivare tardi il secondo motore costruito da Mountune che avrebbe dovuto essere montato sulla seconda Focus della FRD, mentre la prima era della Onyx.

"E' stato curioso vedere questo episodio - ha detto Ma - Eravamo impazienti di scendere in pista, ma non avevamo il motore! Cercheremo di dare la possibilità ad Andy di fare bene ugualmente, seppur con meno potenza a disposizione, mentre puntiamo ad essere pronti per Singapore."

Alla fine delle Libere 1 il francese Descombes è riuscito a piazzare la sua Seat León #14 in vetta, così come nella seconda sessione, con Yan secondo.

Terzo si è classificato il malese Kenny Lee (Seat León), vincitore a Sepang in passato, come ad esempio nella 1000Km del 2010. Da tenere d'occhio anche la Honda Civic di Kenneth Lau.

Quest'ultimo si è laureato Campione Turismo di Hong Kong nel 2010 e con la Prince Racing, assieme al compagno di squadra Michael Choi, ha svolto parecchi test. Choi invece è uno dei protagonisti del Lamborghini Super Trofeo, che tocca anche Kuala Lumpur.

Anche la Roadstar Racing conosce bene l'aria malese e ha iniziato positivamente grazie ai buoni tempi siglati dalle Seat León di Masahiko Ida e Filipe Clemente De Souza durante le libere.

Nelle prove non si sono visti Rodolfo Ávila (ART) per problemi fisici, e come detto sopra, Kenneth Ma, rimasto senza motore.

Tutto il weekend della TCR Asia Series verrà trasmesso in diretta streaming sul sito www.asia.tcr-series.com

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR
Articolo di tipo Ultime notizie