Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
12 Ore
:
08 Minuti
:
02 Secondi
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
64 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic

Luca Engstler domina Gara 1 a Dubai, a podio Giacomo Altoè e Veglia

condivisioni
commenti
Luca Engstler domina Gara 1 a Dubai, a podio Giacomo Altoè e Veglia
Di:
27 gen 2018, 08:33

Prova sontuosa per il tedesco che ha fatto il vuoto con la sua Golf, mentre i ragazzi con le auto della TCR Academy festeggiano il secondo e terzo posto. Homola e Thoma in Top5, Giovanni Altoè settimo, fuori Kroes.

Giacomo Altoè
Luca Engstler
Lorenzo Veglia
Foto di gruppo dei piloti
Giacomo Altoè
Giacomo Altoè
Mato Homola
Florian Thoma
Danny Kroes
Martin Ryba
Martin Ryba

Luca Engstler ha letteralmente dominato Gara 1 della TCR Middle East International Series a Dubai, sfruttando al meglio la partenza dalla pole position conquistata in qualifica ieri e andando ad imporsi perentoriamente con la propria Volkswagen Golf GTI TCR.

Il pilota del Liqui Moly Team Engstler ha davvero trovato l'assetto migliore per la sua vettura, gravata di 20kg di Success Ballast, girando costantemente più veloce di tutti gli altri e rifilando oltre 6" a Giacomo Altoè nel corso delle 14 tornate previste.

Il ragazzo di Adria si porta a casa una seconda piazza molto utile in termini di punti per il campionato, bravo a gestire l'Audi RS 3 LMS TCR dotata di cambio DSG della TCR Academy preparata dalla Pit Lane Competizioni, sulla quale aveva dovuto caricare i 30kg di zavorra imposti dal regolamento. Il 17enne non ha avuto grosse difficoltà nel corso della gara, anche perché alle sue spalle gli avversari non lo hanno impensierito più di tanto.

A completare il podio abbiamo il suo compagno di squadra Lorenzo Veglia, autore di una meravigliosa rimonta dall'undicesima casella dello schieramento con la Volkswagen Golf GTI TCR a cambio DSG della TCR Academy/Pit Lane Competizioni. Il torinese è partito come un fulmine risalendo subito al quinto posto al termine del primo giro, poi ha guadagnato altre due posizioni superando in sequenza le Golf di Kai Jordan e Mat'o Homola fra il secondo e quinto passaggio.

Homola, con la macchina gemella del piemontese, chiude quarto e pressato nel finale dalla rientrante Golf di Florian Thoma (Liqui Moly Team Engslter), che nel corso del primo giro era venuto a contatto con l'Audi RS 3 LMS TCR DSG condotta da Danny Kroes; mentre lo svizzero è crollato all'ottavo posto per poi recuperare terreno nel corso della gara, il debuttante olandese è dovuto rientrare ai box della Pit Lane Competizioni e alzare bandiera bianca per i troppi danni riportati dalla vettura della TCR Academy.

Jordan non è invece riuscito a mantenere la Volkswagen Golf GTI TCR del Team Engstler/HR Spezialfedern in Top5 come aveva fatto ieri, tagliando il traguardo sesto davanti all'Audi RS 3 LMS TCR DSG di Giovanni Altoè (TCR Academy/Pit Lane Competizioni).

Gara opaca invece per Jordi Oriola, solo ottavo con la terza Golf DSG di TCR Academy/Pit Lane Competizioni; lo spagnolo ha avuto un contatto al via con Kroes finendo con lo sfiorare il muretto dei box, poi al 12° giro si è toccato anche con il greco Costas Papantonis (Mouhritsa Racing Team) alla curva 18. Quest'ultimo, che era riuscito a superare al via la Golf di Martin Ryba (Brutal Fish Racing Team), piazza la sua SEAT León TCR nona davanti allo slovacco.

Luca Engstler: "Avevo una macchina assolutamente fantastica! Rispetto agli altri ho sfruttato un vantaggio notevole, ossia l'aver risparmiato le gomme anteriori ieri nelle libere. Questo mi ha dato modo di spingere come in qualifica nel corso dei primi giri e così mi sono costruito un vantaggio notevole per poi controllare nella seconda metà, dove ho gestito gomme e freni".

Giacomo Altoè: "Ho sofferto tanto fin dall'inizio. Ho cercato di risparmiare gomme e freni mantenendo un passo costante per tutta la gara, ma i 30kg di success ballast hano inciso sul consumo e tutto sommato il secondo posto è un buon risultato".

Lorenzo Veglia: "Sono partito benissimo superando subito almeno tre o quattro macchine, poi mi sono messo alle spalle altri piloti senza perdere tempo. Ho avuto un ottimo passo riuscendo ad avvicinarmi a Giacomo, ma non abbastanza per insidiarlo".

TCR Middle East Series - Dubai: Gara 1

Prossimo Articolo
Il fulmine Engstler conquista la pole position a Dubai

Articolo precedente

Il fulmine Engstler conquista la pole position a Dubai

Prossimo Articolo

Florian Thoma trionfa in una Gara 2 da brividi a Dubai

Florian Thoma trionfa in una Gara 2 da brividi a Dubai
Carica commenti