Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
06 Ore
:
53 Minuti
:
35 Secondi
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
64 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Bortoletto: "Orgogliosi della Giulietta sul podio"

condivisioni
commenti
Bortoletto: "Orgogliosi della Giulietta sul podio"
Di:
12 feb 2017, 13:36

Il Team Manager della Mulsanne Racing è contentissimo dei due secondi posti ottenuti da Davit Kajaia ad Abu Dhabi, segno che l'Alfa Romeo della Romeo Ferraris continua a crescere e a confermarsi competitiva.

Continuano i positivi riscontri per Romeo Ferrari e l’Alfa Romeo Giulietta TCR. In occasione del secondo appuntamento del TCR Middle East 2017 andato in scena ad Abu Dhabi, la compagine lombarda che cura l’assistenza di Mulsanne Racing ha conquistato il secondo posto in entrambe le gare, oltre ad una eccezionale prima fila in qualifica.

Dopo il podio di Michela Cerruti a Dubai, al volante della berlinetta del biscione è salito in questa occasione Davit Kajaia, 33enne georgiano che ha così portato a tre, su quattro appuntamenti, il numero di podi conquistati da Romeo Ferraris.

Sin dalle prove libere disputatesi nel meraviglioso scenario notturno del Yas Marina Circuit, che ospita anche il Gran Premio di Formula 1 in novembre, l’Alfa Romeo Giulietta aveva dimostrato un ottimo passo, emerso in qualifica quando si è dimostrata l’unica vera avversaria delle Honda.

Autore di un ottimo scatto dalla seconda posizione in griglia, Kajaia si è portato al comando della corsa alla prima curva, contenendo gli attacchi di Files fino al nono passaggio, quando l’inglese ha avuto la meglio involandosi verso il successo.

In Gara 2, disputatasi al sabato per adattarsi alle tradizioni arabe, Kajaia ha rimontato dalla sesta posizione derivante dalla griglia invertita sino alla piazza d’onore, conquistando il suo secondo podio consecutivo in TCR.

Claudio Bortoletto, Team Manager, ha commentato: "Siamo molto contenti di aver raggiunto questo livello di competitività. Come già avevamo visto nelle ultime gare dello scorso anno la nostra vettura è in progressivo miglioramento ed ha un ottimo potenziale".

"Già quest’anno a Dubai, Michela, che era presente al box per dare al team tutto il suo contribuito con l’esperienza maturata con l’Alfa Romeo Giulietta TCR nel 2016, era salita sul podio, ed aver ribadito il nostro valore in questa occasione con Davit, nuovo arrivo nel team, è sicuramente motivo di grande orgoglio per noi".

"Ma la sfida non è finita, ci aspetta il Bahrain tra un mese e vogliamo cercare di ripeterci anche lì, dove un anno fa era iniziato il nostro percorso con questa vettura".

Prossimo Articolo
Gdovic-Engstler-Files, ora è sfida a tre per il titolo

Articolo precedente

Gdovic-Engstler-Files, ora è sfida a tre per il titolo

Prossimo Articolo

Ecco il Success Ballast per Sakhir

Ecco il Success Ballast per Sakhir
Carica commenti