Vallelunga, Libere 1: Scalvini detta il passo con la Hyundai

condivisioni
commenti
Vallelunga, Libere 1: Scalvini detta il passo con la Hyundai
Di: Francesco Corghi
14 set 2018, 15:25

Il pilota BRC si piazza davanti a Tavano e Mugelli, mentre Ceccon è quarto con l'Alfa Romeo e Baldan in Top5 seppur dolorante. Bene Giovanni Altoè, ottavo e primo del DSG seguito dalla Giulietta di Ferrara.

E' Eric Scalvini il pilota più veloce al termine delle Prove Libere 1 del TCR Italy sul tracciato di Vallelunga, dove va in scena il penultimo appuntamento della serie tricolore.

Il ragazzo del BRC Racing Team, reduce dal controverso episodio di cui era stato sfortunato protagonista con Nicola Baldan in quel di Imola (incidente terribile con capottamento per il veneto), ha piazzato la sua Hyundai i30 N TCR davanti a tutti completando la miglior tornata in 1'41"546 e staccando pr 0"301 la Cupra TCR di Salvatore Tavano, leader della classifica e portacolori di SEAT Motorsport Italia.

Buona prova anche per Max Mugelli con la Honda Civic Type R TCR FK7 della MM Motorsport, seppur si ritrovi con 0"650 di ritardo dal leader, mentre il debuttante Kevin Ceccon vola con l'Alfa Romeo Giulietta TCR preparata dal Team Mulsanne-Romeo Ferraris fino al quarto posto.

Baldan completa la Top5 alla prima uscita con la Hyundai i30 N TCR della M1RA, seppur ancora dolorante per l'infortunio patito proprio nel botto di Imola a fine luglio, con Enrico Bettera che invece conclude alle spalle del Campione in carica al volante della Audi RS 3 LMS TCR della Pit Lane Competizioni.

Settimo tempo per il portoghese Cesar Machado, il quale sostituisce José Rodrigues sulla Honda Civic TCR FK2 della Target Competition essendo il suo connazionale impegnato nel TCR Portugal in questo weekend.

Giovanni Altoè è l'ultimo dei concorrenti a restare sotto il secondo di divario dalla vetta; il portacolori della Pit Lane Competizioni è ottavo e migliore della Classe DSG piazzando la sua Audi RS 3 LMS TCR davanti all'Alfa Romeo Giulietta TCR della V-Action condotta da Luigi Ferrara.

In Top10 abbiamo anche Marco Pellegrini, al debutto con la Hyundai i30 N TCR della Target Competition, mentre Andrea Larini (Pit Lane Competizioni) e Max Gagliano (SEAT Motorsport Italia) chiudono dietro di lui con le rispettive Cupra. Gagliano è secondo nel DSG, dove terzo abbiamo Alex Thellung (Cupra - BF Motorsport).

Il privato Andrea Argenti (South Italy Racing Team) ottiene il 17° tempo sulla sua Opel Astra TCR in quello che è l'evento di casa per il romano. Con la stessa auto corre per la prima volta Nello Nataloni, classificatosi diciannovesimo.

TCR Italy - Vallelunga: Prove Libere 1

Prossimo articolo TCR Italia
Kevin Ceccon debutta nel TCR Italy con l'Alfa Romeo del Team Mulsanne

Articolo precedente

Kevin Ceccon debutta nel TCR Italy con l'Alfa Romeo del Team Mulsanne

Prossimo Articolo

Vallelunga, Libere 2: nel finale la spunta la Honda di Machado

Vallelunga, Libere 2: nel finale la spunta la Honda di Machado
Carica commenti