TCR Italy: podio DSG per Marco Butti ad Imola

Il pilota della Elite Motorsport piazza la sua Volkswagen in Top3 di categoria per due volte sul Santerno, anche se le possibilità per fare meglio c'erano tutte.

TCR Italy: podio DSG per Marco Butti ad Imola

Marco Butti è ripartito da Imola con un po’ di amaro in bocca dopo il weekend del TCR Italy.

Buone le prove libere in cerca del giusto assetto, mentre la qualifica è stata molto tirata, per tutta la sessione il giovane comasco ha lottato per il miglior tempo, con scambi continui di posizione nella classifica riservata alle DSG. Alla fine per lui è arrivato il terzo tempo.

Buono lo spunto in partenza per Marco che tiene la terza posizione e lotta per tutta la gara, caratterizzata dall’alto contenuto tecnico e soprattutto dalla bagarre dal primo all’ultimo giro.

Sotto la bandiera a scacchi conquista la seconda posizione di classe.

Gara 2 funestata da un problema elettronico, vede il lombardo avviarsi dai box e sfilare in ultima posizione dietro al gruppo. Una rimonta difficoltosa, viste le caratteristiche del tracciato.

Il comasco non si è perso d’animo, continuando a spingere fino alla fine. Gara caratterizzata dall’ingresso di tre safety car, nessun problema nelle ripartenze.

Alla fine per lui un ottimo secondo posto e 70 punti in totale. Nel prossimo fine settimana, Butti debutta nella Smart E-Cup organizzata da LPD Italia, in quel di Varano per il quarto appuntamento della serie 100% elettrica, con il Team Autocentauro.

Prossimo round con il TCR Italy 8-10 ottobre sul circuito toscano del Mugello per l’ultimo appuntamento stagionale.

"Non sono pienamente soddisfatto del weekend, i presupposti per fare bene c’erano tutti e mi sono dovuto “accontentare” di due secondi posti - spiega Butti - Gare molto tirate con temperature asfalto importanti, le temperature degli pneumatici sono state fondamentali".

"In Gara 2, senza la partenza dalla corsia box, avrei sicuramente potuto dare di più. Le tre safety car hanno spezzato il ritmo e alla fine le ripartenze sono state buone, ho fatto un po’ di sorpassi e alla fine 70 punti in totale non sono male. Adesso vediamo di metterci a “posto” per l’ultima gara".

condivisioni
commenti
TCR Italy: Ceccon vince ancora a Imola e si giocherà il titolo

Articolo precedente

TCR Italy: Ceccon vince ancora a Imola e si giocherà il titolo

Prossimo Articolo

TCR Italy: weekend di carattere a Imola per Brigliadori

TCR Italy: weekend di carattere a Imola per Brigliadori
Carica commenti