TCR Italy: ecco i Pesi di Compensazione per Imola

La serie turismo tricolore ricomincia con il secondo appuntamento stagionale sul Santerno e i più pesanti saranno Ceccon (60kg) e Stefanovski (40kg), seguiti da Tavano e Imberti a 30kg.

TCR Italy: ecco i Pesi di Compensazione per Imola

Terminate le vacanze estive, il TCR Italy riparte da dove aveva lasciato, ovvero il circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Nel fine settimana si disputa il penultimo round della combattutissima serie turismo tricolore, che aveva chiuso a fine luglio proprio sul tracciato del Santerno.

In vista delle grandi lotte che ci attendono nuovamente sulla medesima pista, WSC Ltd ha pubblicato quelli che sono i Pesi di Compensazione che i concorrenti dovranno caricare a bordo delle rispettive vetture TCR.

Il più pesante sarà Kevin Ceccon, dato che il portacolori dell'Aggressive Team Italia avrà 20kg in più sulla sua Hyundai i30 N, raggiungendo un totale di 60kg.

Anche su quella della AKK-PMA Motorsport nelle mani di Igor Stefanovski il peso aumenterà della stessa misura, arrivando però a 40kg. Entrambe le vetture coreane dovranno poi incrementare di 10mm l'altezza da terra.

Proseguendo con l'ordine dei Compensation Weight, 30kg sono assegnati alle Cupra Leon Competición di Salvatore Tavano (Scuderia del Girasole by Cupra Racing) e Michele Imberti (Elite Motorsport), mentre 20kg andranno invece sulle Hyundai della Target Competition condotte da Antti Buri e Nicola Baldan, oltre a quella della K2 Engineering affidata a Dusan Kouril.

Avranno infine 10kg aggiuntivi Eric Brigliadori (BF Motorsport) - che da questo turno passa ad una Hyundai i30 N - e la Honda Civic Type R costruita dalla JAS Motorsport per Ruben Volt (ALM Motorsport), nessun'altra macchina degli iscritti dovrà aumentare il proprio peso.

In tabella appaiono anche le zavorre per le Cupra di Mikel Azcona ed Evgenii Leonov, che però non saranno presenti all'appuntamento poiché impegnati con il team Volcano Motorsport in quello concomitante del TCR Europe al Nürburgring.

 

condivisioni
commenti
Butti: "La pista è la mia strada, sogno un team ufficiale"

Articolo precedente

Butti: "La pista è la mia strada, sogno un team ufficiale"

Prossimo Articolo

TCR Italy: Eric Brigliadori passa sulla Hyundai i30 da Imola

TCR Italy: Eric Brigliadori passa sulla Hyundai i30 da Imola
Carica commenti