TCR Italy: a Misano ci sono anche Girolami, Young e Pelatti

La griglia del tricolore in Romagna vanta la presenza anche di due piloti di calibro internazionale come l'argentino e il britannico, entrambi sulle Honda di MM Motorsport, mentre il toscano sarà sulla terza Audi di BF Motorsport.

TCR Italy: a Misano ci sono anche Girolami, Young e Pelatti

La griglia del TCR Italy a Misano Adriatico si arricchisce di altri volti nuovi per quanto riguarda la serie turismo tricolore 2021.

In casa BF Motorsport saranno tre le Audi RS 3 LMS: oltre al titolare e Vice-Campione 2020 Eric Brigliadori su quella a cambio Sequenziale, la squadra romagnola ripresenta anche la versione DSG per Omar Fiorucci, mentre un terzo esemplare SEQ verrà affidato all'esperto Sandro Pelatti, che già ha avuto modo di conoscere la macchina in alcuni test e in Coppa Italia TCR.

In totale saranno 28 i protagonisti della griglia di partenza e fra questi c'è il gradito ritorno delle Honda di MM Motorsport, che si avvale dell'assistenza di JAS Motorsport per due piloti di grande valore internazionale.

Stiamo parlando di Jack Young (ragazzo britannico che fa parte del programma giovani del Costruttore di Arluno) e Franco Girolami, entrambi impegnati in TCR Europe con le Civic Type R e pronti ad essere nel gruppo di vertice anche nell'Italiano col team di Emanuele Alborghetti.

"Sono davvero felice di ritornare nel TCR Italy e soprattutto di poterlo fare di nuovo con MM Motorsport, che ormai è la mia seconda famiglia - ha detto Girolami, già nel TCR Italy nel 2020 per alcune gare - Così come lo scorso anno, anche in questa stagione il livello del TCR Italy è molto elevato, dovrò dare il 110% per essere competitivo".

"L'obiettivo è migliorare sessione dopo sessione e cominciare da subito con una bella qualifica. Con il supporto di JAS Motorsport e le capacità dei tecnici MM Motorsport sono sicuro che ci attenderà un gran weekend!".

Young ha aggiunto: "Non vedo l'ora che inizi il fine settimana di Misano! Ho svolto un test con la Honda di MM Motorsport e sono rimasto impressionato dal livello di competività della vettura e di professionalità del team. Sarà una bella sfida, entrare in un nuovo campionato non è mai semplice ma mi sento pronto!"

Il team principal Alborghetti ha chiosato: "Siamo davvero felici di poter rientrare nel TCR Italy con due piloti di così alto livello! Stanno molto ben figurando nel TCR Europe e sono sicuro che qui a Misano saranno protagonisti. Entrambi conoscono già bene la vettura, granzie alla grande famiglia Honda e JAS Motorsport tutto questo è oggi possibile".

condivisioni
commenti
TCR Italy: Michele Imberti riparte da Monza con buone speranze
Articolo precedente

TCR Italy: Michele Imberti riparte da Monza con buone speranze

Prossimo Articolo

TCR Italy: Michele Imberti pronto per il round di Misano

TCR Italy: Michele Imberti pronto per il round di Misano
Carica commenti