Misano, Libere 1: Ferrara è subito un fulmine con l'Alfa Romeo

condivisioni
commenti
Misano, Libere 1: Ferrara è subito un fulmine con l'Alfa Romeo
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
15 giu 2018, 08:40

Il barese ha fatto il vuoto con la Giulietta rifilando quasi mezzo secondo a Kralev e Tavano/Greco, mentre Nicoli e Bettera sono in Top5. Indietro le Hyundai di Baldan e Scalvini, bene le Honda della Target, Bergonzini migliore nel DSG.

Luigi Ferrara comincia subito fortissimo il primo turno di prove libere in quel di Misano, dove va in scena il terzo round del TCR Italy 2018.

Il pilota della V-Action ha centrato il miglior crono al volante della Alfa Romeo Giulietta TCR costruita dalla Romeo Ferraris nelle fasi finali delle prove, firmando un buon 1'43"968 che gli ha consentito di precedere per 0"471 la Audi RS 3 LMS TCR di Plamen Kralev (Kraf Racing).

Il terzo tempo è invece opera della Cupra TCR di SEAT Motorsport Italia che conduce la coppia Salvatore Tavano-Matteo Greco, mentre Lorenzo Nicoli piazza la sua Honda Civic TCR quarta davanti all'Audi RS 3 LMS TCR di Enrico Bettera (Pit Lane Competizioni).

C'è da dire che Ferrara ha praticamente fatto il vuoto, mentre tutti gli altri sono molto vicini se consideriamo che nello spazio di un secondo, dietro al barese, ci sono più di 10 concorrenti.

Marco Pellegrini conclude sesto con la Honda Civic TCR della Target Competition, seguito dalla nuova Honda FK7 di Max Mugelli e dal suo compagno di squadra Jurgen Schmarl, che si tiene dietro il Campione in carica Nicola Baldan, il migliore delle Hyundai i30 N TCR al volante di quella preparata dalla Pit Lane Competizioni.

A chiudere la classifica dei primi dieci ci pensa Eric Scalvini sulla Hyundai del BRC Racing Team, con il suo collega Federico Paolino che invece è più indietro.

In Classe DSG il più rapido è Matteo Bergonzini con la SEAT Leon TCR della BF Motorsport, davanti a quelle di Felix Wimmer, Giuseppe Montalbano e Cosimo Papi. Quinto Giovanni Altoè sull'Audi della Pit Lane Competizioni, reduce dal doppio successo ottenuto nel TCR Europe a Spa-Francorchamps.

Il debuttante Edoardo Cappello ottiene la 20a piazza sull'Alfa Romeo Giulietta TCR della Otto Motorsport. Andrea Argenti è tre posizioni più avanti al volante della Opel Astra TCR.

TCR Italy - Misano: Prove Libere 1

Prossimo articolo TCR Italia
Misano, Libere 2: Ferrara e Alfa Romeo continuano a dettare legge

Previous article

Misano, Libere 2: Ferrara e Alfa Romeo continuano a dettare legge

Next article

A Misano due Alfa Romeo in azione: Ferrara punta al vertice, debutto per Cappello

A Misano due Alfa Romeo in azione: Ferrara punta al vertice, debutto per Cappello