Gara 1: Colciago ed Hugo Hernan colgono le prime vittorie stagionali

Le Honda del pluricampione italiano e del giovanissimo svedese hanno dominato rispettivamente in TCR e TCS. Grande bagarre alle loro spalle con Viberti che si impone su Giacon nel duello Leon Cupra e Gaiofatto (308) e Bassi (Leon Wagon) sul podio...

Le aspettative non sono andate deluse e la prima gara della nuova stagione per il Campionato Italiano Turismo ha offerto uno spettacolo appassionante.

Perché se Roberto Colciago, partito in pole position, ha dominato dalla prima staccata fino al traguardo con la Civic TCR della JAS-AGS, alle sue spalle è stata bagarre ai ferri corti in tutto il gruppo.

Dopo le schermaglie dei primi metri, il duello tutto in Leon per la seconda posizione è di Alberto Viberti che al 15esimo giro riesce ad infilare di forza Jonathan Giacon ed a lanciarsi anche all'inseguimento del tre volete campione italiano che alla bandiera a scacchi lo precede di un solo secondo e mezzo.

Dopo la partenza fulminea di Vincenzo Montalbano, che proietta la Leon BF Motorsport del siciliano dalla sesta alla quarta posizione, la bagarre per il quinto posto è tra Daniele Cappellari e Romy Dall'Antonia che solo al 13esimo passaggio riesce a spuntarla portando la secondo Seat di BF nella Top-5.

Cappellari dal canto suo nel finale deve gestire la terza Leon della squadra di Brigliadori che con Emiliano Giorgi conquista comunque una splendida settima posizione davanti alle altre Seat di Marco Costamagna (BRC) e Nello Nataloni (MM Motorsport).

A chiudere la Top-10 ci pensa invece il giovanissimo Hugo Nerman che domina nel TCS con la Civic Type R di JAS davanti a Renato Gaiofatto sulla Peugeot 308 GTi Mi16 di 2T Course & Reglage, mentre alle loro spalle Alberto Bassi compie una rimonta da incorniciare ed è terzo sulla Leon Cupra ST dopo essere stato autore di un'esitazione al via che lo costringeva all'ultima posizione.

In testa alla classe 1.4 di TCS fin dalla partenza Kevin Giacon conquista la vittoria al volante della Alfa Romeo Mito di Tecnodom Sport, mentre la lotta di famiglia tra le Abarth 595 OT della V-Action per la seconda posizione è appannaggio di Juuso-Matti Pajuranta sul portoghese Manuel Fernandes.

A lungo in lotta per la decima posizione, il giornalista Andrea Stassano è costretto al ritiro sulla Citroën C3 Max della 2T Course & Reglage, ma è costretto al ritiro nel finale per un fuoripista.

Il weekend di Adria si concluderà domani con gara 2 alle 10.00, sempre sulla distanza di 25 minuti + 1 giro ed in diretta TV su Sportitalia (dgt 60 SKY225) e web su www.acisportitalia.it.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR Italia
Evento Adria
Sub-evento Sabato
Circuito Adria International Raceway
Piloti Roberto Colciago , Kevin Giacon
Articolo di tipo Gara