Raffaele, 'leoncina' del TCR Italy: "Ma devo essere più cattiva!"

condivisioni
commenti
Raffaele, 'leoncina' del TCR Italy: "Ma devo essere più cattiva!"
Di:

Intervista esclusiva di Motorsport.com alla giovanissima stellina della BF Motorsport, che all'esordio nella serie turismo tricolore ha subito impressionato per la grinta con l'Audi, anche se - a suo dire - c'è da tirare fuori più aggressività.

Passeggiando nel paddock del TCR Italy potreste imbattervi in un dolce e innocente sorriso di una fresca ragazza maggiorenne, ma non fatevi ingannare.

La folta chioma di capelli ricci castani sono in realtà la criniera simbolo del carattere da Leone che Francesca Raffaele sta pian piano scoprendo e tirando fuori.

La nuova stellina della BF Motorsport è uno dei volti nuovi del campionato turismo tricolore, ma non per questo meno temibile di altri veterani della serie, ai quali nelle prime gare ha subito dato filo da torcere senza tanti timori reverenziali.

Motorsport.com ha scambiato due chiacchiere con Francesca, molto educata e con quella apparente "timidezza" pronta a... fregare chiunque in pista appena abbassa la visiera del casco chiudendo la portiera della sua Audi RS 3 LMS.

Come ti sei innamorata del motorsport?
"Mio papà correva da giovane, è lui che mi ha trasmesso la passione. A 9 anni ho cominciato coi kart e da lì abbiamo visto che si poteva costruire qualcosa di interessante; ho fatto le prime gare a livello italiano, poi europeo e anche mondiale. Nel 2019 ho preso parte alla Renault Clio Cup Italia e quest'anno abbiamo deciso di fare un ulteriore passo avanti approdando al TCR Italy".

Hai bruciato le tappe...
"In effetti sì, dopo un solo anno di Clio Cup arrivare nel TCR è un bel salto. Però mi sono trovata molto bene fin da subito perché il monomarca Renault è stata una buona scuola, mi ha aiutata un sacco a crescere nonostante fosse il primo anno su una macchina e nel turismo. Prima avevo svolto qualche test con le Formula 4, ma non si è concretizzato nulla, anche per motivi di budget".

La scelta delle corse turismo anziché monoposto è dettata solo dal budget oppure hai qualche obiettivo particolare?
"All'inizio è stato il budget, poi una volta salita sulla Clio mi sono resa conto che mi piaceva molto di più, quindi abbiamo proseguito in questa direzione e devo dire che la scelta fatta è molto buona, mi piace tanto".

Come ti sei trovata nella nuova avventura?
"Inizialmente ho faticato molto perché non conoscevo la trazione anteriore. Oggi, ad esempio, con l'Audi TCR è più semplice proprio per l'esperienza accumulata l'anno scorso".

Conoscevi già il TCR? Guardavi qualche gara?
"In Clio era impegnato anche il team che mi segue ora, la BF Motorsport, che nel TCR Italy correva con Jacopo Guidetti. Ho seguito quello che facevano e abbiamo approfittato della conoscenza reciproca per affrontare una nuova sfida insieme. Onestamente non guardavo molto la categoria, però sapevo come funzionava".

Quanti test hai fatto prima di iniziare?
"Prima della pandemia avevamo fatto quattro sessioni di prove. Spero di farne altre proprio per migliorare e presentarmi più preparata ad ogni gara".

Nel TCR si combatte tanto, sei entrata in punta di piedi o senza timori reverenziali?
"Alla prima gara del Mugello c'era un pochino d'ansia da neoarrivata. Dopo tre weekend ormai è passata, sono molto più tranquilla e spero che la stagione prosegua al meglio. A Imola non siamo andati bene, anche perché ammetto che la pista non mi piace molto; mi auguro che a Vallelunga si possa fare meglio!"

L'ambiente del TCR Italy come l'hai trovato?
"Molto bello, rispetto alla Clio Cup ha più visibilità e ho notato che c'è più gente che lo segue. Questo è ottimo".

Dopo queste prime gare, che margini di miglioramento ti sei posta?
"Mi manca un po' di cattiveria, forse eccedo nella gentilezza nelle battaglie..."

Scusa se ti interrompo, ma non si direbbe proprio!
"Però è così (ride, ndr) ! Nel complesso vorrei essere più decisa e aggressiva, soprattutto nel portare fin da subito al limite la macchina per capirne ogni problema e ogni aspetto, in modo da sistemarla come vorrei".

Però hai esordito andado subito fortissimo...
"E' vero, però sinceramente al Mugello ero al debutto e nemmeno io mi aspettavo quel risultato fin da subito. A Misano ho sbagliato la partenza e vabbè... A Imola invece ho faticato molto, per cui vorrei migliorare su questo tracciato perché poi ci torneremo a novembre e non voglio andare male come lo scorso weekend. Un vantaggio è che conosco tutte le piste del calendario perché le avevo già affrontate con la Clio Cup".

Hai già trovato da litigare con qualcuno?
"Per ora no, anzi. Ci sono molti piloti che si complimentano con me perché non si aspettano che sia così. Quando mi vedono in pista capiscono che sono io, c'è grande rispetto e al momento di litigi non ne ho avuti. Magari in futuro chi lo sa, se avrò quella cattiveria di cui parlavo prima forse qualcosa da dire con qualche collega lo troverò..."

Parliamo di te: come reagisce la gente quando le dici che sei una pilota?
"A scuola ormai mi conoscono e correndo da anni sanno che c'è la possibilità che salti dei giorni perché devo andare in pista. Invece quando mi presentano persone nuove, rimangono tutti ad occhi spalancati, fanno un sacco di domande e... diciamo che mi ammirano, da un certo punto di vista, sgranando gli occhi!"

Altre passioni o passatempi?
"Nulla, solo motorsport, al 100%!"

Allora ti chiedo chi è il tuo idolo motoristico o il pilota al quale ti ispiri...
"Non guardo tanto la Formula 1, per cui non risponderò Lewis Hamilton o qualcuno di loro. In realtà ho sempre ammirato tanto Marta Garcia, che corre in W Series. Lei è sempre stata il mio modello, mi piacerebbe fare un percorso come il suo".

Visto che l'hai citata, la W Series è un campionato che potrebbe interessarti?
"E' una serie ben organizzata che ti dà anche tanta visibilità, penso sia stato fatto un buon lavoro da parte degli organizzatori e l'iniziativa è stata bella. Da un altro lato, però, sono un po' combattuta perché l'idea che si sia voluto creare qualcosa solo per le donne non mi fa impazzire, sembra che si sia voluto dividerle per forza dagli uomini e a me piace confrontarmi con tutti, alla pari".

Domanda finale obbligatoria: obiettivo di questa tua prima stagione?
"Arrivare il più avanti possibile, mi piacerebbe la Top10, ma anche una Top5 non sarebbe male!"

E fra un... ruggito e l'altro, non c'è dubbio che Francesca ce la possa fare a brevissimo. Quando? Non lo diciamo perché nel motorsport la scaramanzia non è mai troppa, ma diamo appuntamento a tutti a Vallelunga (19-20 settembre) per le prossime... sportellate fra i protagonisti del TCR Italy! Con un occhio particolare sull'Audi #69 bianco-rosso-blu, con l'ala posteriore e gli specchietti rosa...

Scorrimento
Lista

Francesca Raffaele, BF Motorsport

Francesca Raffaele, BF Motorsport
1/20

Foto di: Maurizio Rigato

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
2/20

Foto di: Maurizio Rigato

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
3/20

Foto di: Maurizio Rigato

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
4/20

Foto di: Maurizio Rigato

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
5/20

Foto di: ACI Sport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
6/20

Foto di: ACI Sport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
7/20

Foto di: Francesco Corghi

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
8/20

Foto di: ACI Sport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
9/20

Foto di: Francesco Corghi

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
10/20

Foto di: ACI Sport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
11/20

Foto di: ACI Sport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
12/20

Foto di: ACI Sport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
13/20

Foto di: ACI Sport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
14/20

Foto di: ACI Sport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
15/20

Foto di: ACI Sport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
16/20

Foto di: ACI Sport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
17/20

Foto di: ACI Sport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
18/20

Foto di: BF Motorsport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
19/20

Foto di: BF Motorsport

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR

Francesca Raffaele, BF Motorsport, Audi RS 3 LMS TCR
20/20

Foto di: BF Motorsport

TCR Italy, Imberti resta leader DSG: "Che fatica coi freni"

Articolo precedente

TCR Italy, Imberti resta leader DSG: "Che fatica coi freni"

Prossimo Articolo

La Fiat Tipo TCR debutta finalmente nel TCR Italy a Vallelunga!

La Fiat Tipo TCR debutta finalmente nel TCR Italy a Vallelunga!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie TCR , TCR Italy
Piloti Francesca Raffaele
Team BF Motorsport
Autore Francesco Corghi