Cappellari sulla Seat Leon TCR della CRC-Bassano

Il debutto nella serie tricolore arriva dopo una lunga gavetta tra Formula Challenge, Storiche e Coppa Italia

Nei suoi ricordi da giovanissimo appassionato sono ancora impresse le immagini del Superturismo e dei suoi protagonisti. Sulla bacheca dei trofei da pilota campeggiano invece quelli conquistati con la sua prima auto da corsa, la Fiat X1/9, con la quale è mattatore in Formula Challenge dal 2000 al 2005 con uno score impressionante di 33 vittorie. Ed ancora nel Campionato Italiano Autostoriche con un'altra Fiat X1/9 costruita in proprio con la quale domina quasi ininterrottamente dal 2007 al 2012.

Nel 2013 si cimenta con la sua Porsche 996 GT3 nella gare della serie Coppa Italia dove nel 2015 è grande protagonista sulla Seat Leon Long Run. Per Daniele Cappellari, 39 anni di Carmignano di Brenta, è arrivato il momento di compiere un nuovo passo importante nella sua carriera. L'obiettivo è il Campionato Italiano Turismo, al volante della Seat Leon Cupra TCR curata in proprio nei colori CRC - Team Bassano.

"Sono cresciuto sin da piccolo seguendo le gare del Superturismo e poter partecipare ad un campionato simile è un sogno che si avvera - così spiega Cappellari - La scelta è fondata anche sul Balance of performance che garantisce a tutti lo stesso livello di partenza. Il mio obiettivo, come per tutti, è vincere, ma principalmente voglio poter dimostrare, non solo agli altri ma anche a me stesso, cosa sono in grado di raggiungere basandomi esclusivamente sulle mie forze. L'unico aiuto che ricevo nei campi di gara è di Fabiola che è i miei occhi al muretto dei box e si occupa della parte sportiva. La scelta della Leon è nata grazie alla recente esperienza avuta con la Supercopa. Le Seat sembrano essere molto affidabili e di facile gestione e questo è molto importante per me che sono il pilota, il meccanico ecc. Nella scala prestazionale, avendo il riscontro della passata stagione TCR, ho grande fiducia nella vettura che ha dimostrato essere una delle migliori del lotto".

Il debutto nel Campionato Italiano Turismo arriva dopo un lungo apprendistato, che parte dalla Fiat X1/9 e dalle gare di Formula Challenge.

"I miei primi passi sono nel karting e poi sulla terra con una Lancia Delta 1600, a trazione anteriore. Poi passo alla Fiat X1/9 ed alle gare di Formula Challenge dove ho vinto i campionati degli anni 2000, 2003, 2004 e 2005. Gli anni seguenti mi cimento nel Campionato Italiano Autostoriche vincendo il titolo nel 2007, 2008, 2009 nella categoria Gts 1600 con la Fiat x 1/9 gruppo 4 e poi nel 2011 e 2012 nella categoria Gtp 1600 con la X1/9 in versione Dallara. Dopo ho debuttato sulla Porsche e sulla Leon Supercopa, ma l'esperienza maturata con l' X1/9 si è rivelata fondamentale. L'auto è molto sensibile a tutte le regolazioni e si guida come un kart. Questo mi ha permesso di imparare non solo a guidare le vetture da corsa, ma soprattutto a sentirle" ha detto.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR Italia
Articolo di tipo Comunicati stampa