La JAS è pronta a lanciare il programma "Young Start"

La factory milanese è convinta che la TCS possa essere una buona base di partenza diversa dalle monoposto

Il Turismo è senza dubbio tra le discipline dell'automobilismo sportivo che, da sempre, riserva importanti prospettive professionali per i piloti. La presenza di Case costruttrici e di campionati di spessore anche internazionale schiude senza dubbio più di una chance di carriera, soprattutto a beneficio dei più giovani che, magari dopo un apprendistato in karting e monoposto, possono lanciarsi definitivamente per il professionismo tra le ruote coperte.

Uno scenario che alla JAS Motorsport hanno ben chiaro e che vogliono fare proprio, a partire dal Campionato Italiano Turismo, dove la factory milanese vedrà schierate in pista sia la Honda Civic Type R di TCR, sia la sorella minore di TCS.

"È una novità a cui teniamo molto - ha dichiarato Maurizio Ambrogetti, Presidente e socio fondatore di JAS Motorsport - A breve presenteremo un programma denominato 'Young Start'. Noi crediamo che la TCS possa rappresentare un'ottima base di partenza, una entry-level per il giovane che non vuole concentrarsi solo sulle monoposto. La Jas è sempre stata legata al mondo delle Turismo e ci è sembrato ideale poter promuovere un programma dedicato ai giovani, magari provenienti dal karting, ai quali offrire un'alternativa per le loro carriere. Vogliamo aprire perciò un'opportunità ulteriore alle formule, una strada diversa, ma altrettanto professionale. Sicuramente condivideremo questo progetto con i nostri fornitori tecnici anche per garantire un aiuto concreto. È un programma che presenteremo a breve".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati TCR Italia
Team Honda Racing Team JAS
Articolo di tipo Comunicati stampa
Tag honda, honda civic