Bandiera rossa a Misano: l'incopevole Nardilli centra Bernazzani e si ribalta!

condivisioni
commenti
Bandiera rossa a Misano: l'incopevole Nardilli centra Bernazzani e si ribalta!
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
17 giu 2018, 09:08

Carambola al via di Gara 2 fra una serie di vetture e la più spettacolare ha coinvolto la Opel di Argenti, la Peugeot 308 e la Honda, oltre che le Audi di Bettera e Dionisio.

Bandiera rossa a Misano poco dopo il via di Gara 2 del TCR Italy. Nel corso della prima tornata si sono verificate due carambole che hanno visto finire K.O. diversi concorrenti.

Quella più spettacolare è avvenuta alla curva 8, quando Andrea Argenti è finito in testacoda con la propria Opel Astra TCR, venendo centrato dalla Peugeot 308 Racing Cup di Adriano Bernazzani. Altri piloti sono riusciti ad evitare i due, fermi all'esterno della traiettoria, fra cui Daniele Cappellari, che ha scartato all'ultimo verso sinistra con la sua Volkswagen Golf GTI TCR.

Dietro al veneto però sopraggiungeva la Honda di Davide Nardilli che non ha potuto evitare l'impatto e si è impuntata capottandosi in mezzo al tracciato. Fortunatamente il pilota della Civic è uscito con le sue gambe nonostante lo spavento.

I commissari hanno optato per esporre la bandiera rossa anche perché poco più avanti sono venute a contatto le Audi di Ermanno Dionisio ed Enrico Bettera, una SEAT della BF Motorsport e la Cupra di Max Gagliano.

Anche in questo caso nessuno si è fatto nulla e la gara riprenderà nel giro di qualche minuto.

Prossimo articolo TCR Italia
A Misano trionfa Schmarl in una Gara 2 ad eliminazione

Previous article

A Misano trionfa Schmarl in una Gara 2 ad eliminazione

Next article

Luigi Ferrara e l'Alfa Romeo dominano Gara 1 a Misano

Luigi Ferrara e l'Alfa Romeo dominano Gara 1 a Misano

Su questo articolo

Serie TCR , TCR Italia
Evento Misano
Location Misano Adriatico
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Ultime notizie