Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

Andrea Argenti debutta nel TCR Italy con una Seat Leon

Il pilota romano con esperienze nei monomarca della Casa spagnola sarà al via di una vettura gestita dalla South Italy Racing Team di Emmanuele Cicco ed Ernesto Ramundo.

Andrea Argenti, South Italy Racing Team, Seat Leon TCR

La sempre ricca pattuglia di Seat Leon TCR protagonista della serie tricolore vede ora un nuovo arrivo. A siglare il debutto nel TCR Italy Touring Car Championship tra le ricche fila delle vetture spagnole è infatti Andrea Argenti.

Il pilota romano, già recente protagonista nei monomarca Ibiza Cup e Leon Cup, è pronto a lanciarsi nel campionato Turismo più prestazionale della scena nazionale.

Ed Andrea Argenti vestirà i colori South Italy Racing Team, il neonato sodalizio di Castrovillari guidato dall’ing. Emmanuele Cicco e da Ernesto Ramundo.

“Siamo pronti per questa nuova sfida – ha dichiarato il pilota romano, già forte di una carriera che spazia dalle Smart Cup fino al Campionato Italiano GT affrontato con una Dodge Viper – E lo faccio consapevole di poter contare su un supporto tecnico di altissimo livello. Ho avuto la fortuna di lavorare con Emmanuele Cicco negli ultimi anni ed in particolare per sviluppare la Leon Supercopa di Superproduzione".

"È stato autore di un lavoro incredibile nel progettare e realizzare personalmente tutto il nuovo avantreno della vettura. Si trattava di smaltire circa 20 gradi per il raffreddamento e ci riuscì con un risultato incredibile. D’altra parte proviene da una famiglia che già vede carrozzieri e motoristi di eccellenza e non poteva che fare suo tutto un patrimonio di conoscenze. Anche per questo abbiamo voluto dare vita al South Italy Racing Team che Emmanuele cura anche con la collaborazione di Ernesto Ramundo, un altro tecnico validissimo formatosi all’Università di Cosenza" ha aggiunto.

"Ora siamo impegnati sulla Leon TCR con la quale abbiamo partecipato ad alcune gare lo scorso anno. Per il momento inizieremo la stagione con il cambio Dsg, ma dopo i primi appuntamenti passeremo al sequenziale. È una scelta da ponderare bene, perché sono convinto che il cambio di serie abbia molti lati positivi, oltre che nel peso da Bop, anche nell’impiego agonistico per piloti meno esperti che potremmo coinvolgere nei nostri programmi" ha concluso.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MM Motorsport team di riferimento J.A.S. Motorsport nel TCR Italia
Prossimo Articolo Stefano Accorsi debutta da vero pilota nel TCR Italy con Peugeot

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia