Aku Pellinen ed Enrico Bettera conquistano le pole a Monza

Testa a testa per il finlandese della MM Motorsport e l'alfiere della Pit Lane Competizioni, ma l'equilibrio è perfetto anche per il TCS con Roberto Colciago (Honda Civic Typer-R AGS) ed Alberto Bassi (Seat Leon Cupra ST) che si dividono le pole di categoria.

Aku Pellinen ed Enrico Bettera conquistano le pole a Monza
La Honda Civic -TCS 2.0 di Roberto Colciago, AGS,
Roberto Colciago, AGS, Honda Civic -TCS 2.0
Roberto Colciago, AGS, Honda Civic -TCS 2.0
Roberto Colciago, AGS, Honda Civic -TCS 2.0
Aku Pellinen, Honda Civic TCR
Le Alfa Romeo Giulietta QV-TCT di Andrea Bacci e Andrea Mosca
Andrea Mosca, Alfa Romeo Giulietta QV-TCT
Enrico Bettera, Pit Lane, Seat Leon SEQ.-TCR
Romy Dall'Antonia e Samuele Piccin, BF Racing, Seat Leon Racer-TCR
Aku Pellinen, Honda Civic TCR

Sono di Aku Pellinen ed Enrico Bettera le ultime pole position stagionali per il Campionato Italiano Turismo di scena in questo weekend a Monza per il suo ultimo ed appassionante round.

Il giovane finlandese della MM Motorsport, che approda nella serie tricolore dopo aver vinto gara 1 a Spa nella TCR International Series, ha imposto la Honda Civic TCR davanti a tutti nel primo turno di qualifica con il tempo di 2’01.267, a 172,0 km/h di media oraria.

Il rivale della Pit Lane Competizioni, secondo nella prima sessione per oltre mezzo secondo, si è invece riscattato nel secondo turno e dopo un nuovo testa a testa è riuscito a rifilare 113 millesimi all’avversario fermando i cronometri sul tempo di 2’01.305, a 171,9 km/h di media.

Samuele Piccin e Romy Dall’Antonia firmano la terza posizione sulla griglia rispettivamente di gara 1 e gara 2, dividendosi la guida della Leon versione Dsg della BF Motorsport e che nel primo turno precede l’Alfa Romeo Giulietta QV di Andrea Bacci primo di TCT e nel secondo l’altra Leon con cambio di derivazione di serie Dsg curata in proprio da Daniele Cappellari, nei colori della CRC Team Bassano.

Si proietta ai vertici della classifica assoluta anche il confronto prestazionale tra le vetture di più stretta derivazione di serie, con il neocampione TCR Roberto Colciago che, con il quinto tempo assoluto, svetta nel primo turno sulla Honda Civic Type-R TCS della Jas ed il neocampione TCS Alberto Bassi che invece risponde nel secondo turno al volante della Seat Leon Cupra ST, complice un problema di natura elettronica sofferto da rivale che chiude la seconda sessione ottavo alle spalle della wagon spagnola.

Tra gli altri protagonisti della lotta per la Top-10, Andrea Mosca è settimo nel primo turno, alle spalle di Cappellari, per poi essere costretto ai box a causa di un inconveniente apparentemente elettronico sulla seconda Alfa Romeo Giulietta QV della BacciRomano, mentre, dopo il 13esimo tempo nella prima qualifica, Mariano Costamagna, al debutto sulla versione a cambio sequenziale della Leon di BRC Racing Team, sigla il sesto tempo assoluto per un’ottima terza fila di gara 2.

Sulla Leon di MM Motorsport dotata invece di cambio di derivazione di serie Dsg, Luigi Bamonte (MM Motorsport) è 11esimo e nono sulle due griglie, mentre Sandro Pelatti ed Alberto Rodio conquistano entrambi la decima posizione dei due turni sulla Leon wagon con la quale divideranno rispettivamente gara 1 e gara 2. 12esimo ed 11esimo tempo invece per Peter Wyhinny, sulla terza familiare schierata da Seat Motorsport Italia.

Gianni Giudici , sulla Giulietta TCT sfornata dalla scuderia di famiglia e Davide Pigozzi, al volante della Seat Ibiza Cupra 1.8 TSi di WP Racing,  partiranno 14esimo e 15esimo in gara 1 e 12esimo e 13esimo in gara 2, mentre la Citroën C3 Max della 2T Course & Reglage, dopo il nono tempo di Alessandro Baccani nella prima sessione, non ha permesso la qualificazione a Paolo Pirovano per problemi elettrici.

Ancora più sfortunato Luigi Ferrara che, dopo il quarto tempo assoluto delle Libere, ha dovuto disertare le qualifiche per un problema al motore della Subaru Impreza WRX Sti con la quale debutta nella serie tricolore. I tecnici di Top Run sono in queste ore al lavoro per permettere almeno due gare in rimonta al pilota barese Campione Italiano Formula 3 nel 2005.

Appuntamento a domani con gara 1 alle 10.50 e gara 2 alle 14.30, entrambe da 25 minuti + 1 giro ed in diretta TV su Sportitalia (dgt 60 SKY225) e web streaming su www.acisportitalia.it.

 

CAMPIONATO ITALIANO TURISMO TCR. 1) Colciago R. (Honda Civic TCR AGS), 221; 2) Viberti A. (Seat Leon Cupra SEQ TCR BRC Racing Team), 184; 3) Dall'Antonia R. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 91; 3) Piccin S. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 91; 5) Cappellari D. (Seat Leon Cupra dsg TCR CRC Bassano Corse), 76; 6) Costamagna Mrc. (Seat Leon Cupra SEQ TCR BRC Racing Team), 48; 7) Montalbano V. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 36; 8) Crocker F. (Honda Civic TCR WP Racing), 32; 9) Bettera E. (Seat Leon Cupra SEQ TCR Pit Lane Competizioni), 29; 10) Fulìn P. (Seat Leon Cupra SEQ TCR Krenek Motorsport), 27; 10) Brigliadori I. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 23; 12) Bamonte L. (Seat Leon Cupra dsg TCR MM Motorsport), 23; 13) Fabiani F (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 20; 14) Gagliano M. (Seat Leon Cupra dsg TCR Esse Motorsport), 19; 15) Ghione G. (Seat Leon Cupra dsg/SEQ TCR BRC Racing Team), 19; 16) Biraghi A. (Seat Leon Cupra dsg TCR BRC Racing Team), 15; 17) Costamagna Mar. (Seat Leon Cupra dsg TCR BRC Racing Team), 14; 18) Pisani E. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 13; 19) Giacon J. (Seat Leon Cupra SEQ TCR Tecnodom Sport), 12; 20) Giorgi E. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 8; 21) Verrocchio D. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 8; 21) Mancini G. (Citroën C3 Max TCR 2T Course & Reglage), 8; 22) Baroni L. (Citroën C3 Max TCR 2T Course & Reglage), 8; 23) Pennica D. (Citroën C3 Max TCR 2T Course & Reglage), 7; 24) Lopes G. (Citroën C3 Max TCR 2T Course & Reglage), 7; 25) Mauriello G. (Citroën C3 Max TCR 2T Course & Reglage), 7; 18) Arduini M. (Citroën C3 Max TCR 2T Course & Reglage), 7; 19) Nataloni N. (Seat Leon Cupra dsg TCR NOS Racing), 5; 20) Chini M. (Seat Leon Cupra dsg TCR NOS Racing), 5; 20) Diana M. (Seat Leon Cupra dsg TCR BF Motorsport), 4; 21) Stassano A. (Citroën C3 Max TCR 2T Course & Reglage), 1; 22) Della Monica M. (Citroën C3 Max TCR 2T Course & Reglage), 1.

 

CAMPIONATO ITALIANO TURISMO TCS. 1) Bassi A. (Seat Leon Cupra ST), 196; 2) Giacon K. (Alfa Romeo Mito Tecnodom Sport), 106; 3) Bolzoni S. (Alfa Romeo Mito Tecnodom Sport), 91; 4) Wyhinny P. (Seat Leon Cupra ST), 87; 5) Gaiofatto R. (Peugeot 308 GTi Mi16 2T Course & Reglage), 80; 5) Arduini M. (Peugeot 308 GTi Mi16 2T Course & Reglage), 80; 7) Pelatti S. (Seat Leon Cupra ST), 71; 8) Pigozzi D. (Seat Ibiza Cupra 1.8 Wp Racing), 59; 9) Nerman H. (Honda Civic Typer-R TCS2.0 - Jas Motorsport), 40; 9) Pajuranta (Abarth 595 OT V-Action), 40; 9) Fernandes M. (Abarth 595 OT V-Action), 40; 12) Perucca Orfei E. (Seat Leon Cupra ST), 30; 13) Zarpellon T. (Abarth 595 OT Tecnodom Sport), 10.

 

CAMPIONATO ITALIANO TURISMO TCT. 1) Bacci A. (Alfa Romeo Giulietta QV - BacciRomano), 75; 2) Mosca A. (Alfa Romeo Giulietta QV - BacciRomano), 65; 3) Sabbatini A. (Citroën C3 Max TCR 2T Course & Reglage), 12; 3) Neri F. (Citroën C3 Max TCR 2T Course & Reglage), 12.

 

condivisioni
commenti
La Subaru WRX STi debutta nel Tricolore con Luigi Ferrara

Articolo precedente

La Subaru WRX STi debutta nel Tricolore con Luigi Ferrara

Prossimo Articolo

Aku Pellinen regola Enrico Bettera e si impone in Gara 1 a Monza

Aku Pellinen regola Enrico Bettera e si impone in Gara 1 a Monza
Carica commenti