GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
34 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
69 giorni
Formula 1
02 lug
-
05 lug
Prove Libere 3 in
15 Ore
:
54 Minuti
:
22 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
6 giorni
MotoGP
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
40 giorni

TCR Italy: ACI Sport parla coi team per la fase operativa

condivisioni
commenti
 TCR Italy: ACI Sport parla coi team per la fase operativa
Di:
17 giu 2020, 12:40

ACI Sport ha voluto parlare con le squadre riguardo alla stagione 2020: "Ho sentito che ci sarà una buona adesione al campionato", ha detto il DG Marco Rogano.

Un incontro – in videoconferenza – con i team del TCR Italy, si è svolto martedì pomeriggio per condividere i profili operativi in pista.

La ripresa delle competizioni nazionali, dopo il lungo stop per la pandemia di Coronavirus è fissata per il weekend del 18-19 luglio sul circuito del Mugello: un appuntamento al quale tutti – team, piloti e addetti al lavori – dovranno arrivare preparati al meglio per far sì che l’evento sportivo non sia fonte di contagi di COVID-19.

Per questo ACI Sport sta lavorando da mesi sui protocolli sanitari. Da qualche giorno il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ha dato il via libera alle competizioni, e oggi pomeriggio è arrivato il momento di condividere con i team anche i dettagli per le fasi operative in pista.

Per ACI Sport erano presenti il direttore generale Marco Rogano, il presidente della Commissione Velocità Gian Carlo Minardi, il responsabile sportivo e logistico pista Ciro Sessa e il direttore della comunicazione Luca Bartolini.

Dalle pre-iscrizioni online per i licenziati con licenza nazionale, alle verifiche sportive, dalle modalità per le verifiche tecniche all’adozione delle procedure di sicurezza anche in pitlane e sulla pitwall, dal numero di persone ammesse per ogni team al catering in pista: tanti gli argomenti affrontati per vivere nella massima sicurezza i weekend di gare.

L’occasione è stata propizia anche per fare un giro d’orizzonte con i team manager intervenuti a proposito dei loro programmi di partecipazione al TCR Italy Touring Car Championship.

Sono state particolarmente apprezzate dai team le riduzioni del 50% delle tasse di iscrizione, per chi decide di partecipare all’intera stagione entro il 30 luglio di quest’anno.

Considerando che – almeno per il momento – le prescrizioni governative prevedono che le gare siano disputate a porte chiuse, è stata ribadita anche la diffusione alle gare garantita da ACI Sport grazie alle dirette televisive, al web streaming, la diretta Facebook e una serie di servizi televisivi di cronaca ed approfondimento nei giorni successivi ad ogni evento sui più importanti canali TV e su decine di televisioni areali sull’intero territorio nazionale.

“Sono contento di aver sentito dai team che ci sarà una buona adesione al campionato, e questo fa ben sperare per la stagione”, ha commentato il direttore generale di ACI Sport Marco Rogano.

Prossimo Articolo
TCR Italy e TCR DSG Endurance: c'è l'ok dal governo per partire

Articolo precedente

TCR Italy e TCR DSG Endurance: c'è l'ok dal governo per partire

Prossimo Articolo

Elite Motorsport con la nuova Cupra Leon in TCR Italy e Europe

Elite Motorsport con la nuova Cupra Leon in TCR Italy e Europe
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie TCR , TCR Italy
Autore Redazione Motorsport.com