Barberini regola Darbom e Pajuranta e trionfa a Vallelunga

Sul circuito romano Barberini ha preceduto gli scandinavi Darbom e Pajuranta. Gara molto spettacolare disputata sotto la pioggia. Nella categoria delle Abarth 595 OT successo di Caruso sul portoghese Fernandes.

L’italiano Cosimo Barberini, su Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione, ha vinto la prima gara del sesto appuntamento del Trofeo Abarth Selenia, disputato sul circuito romano di Vallelunga. Barberini ha preceduto, al termine di una gara decisamente spettacolare corsa sotto la pioggia, lo svedese Joakim Darbom e il finlandese Juuso Pajuranta.

Partito il pole position Barberini  al via – avvenuto “lanciato” dopo alcuni giri dietro la Safety Car per via della pioggia – si faceva sorprendere prima da da Pajuranta e poi da Darbom. I due giovani scandinavi riuscivano ad allungare, ma al quinto giro il leader Pajuranta usciva di pista perdendo due posizioni. Al comando balzava così Darbom, pressato da Barberini. Nell’ultimo giro i due si giocavano il tutto per tutto con sorpassi e controsorpassi, fino a quando l’italiano riusciva ad avere la meglio. Terzo concludeva Pajuranta, autore del giro più veloce, mentre la lotta per il quarto posto premiava il turco Kara, davanti a Campani.

Successo italiano anche nella categoria riservata alle Abarth 595 OT, nella quale Biagio Caruso riusciva a sopravanzare il leader della classifica del campionato, il portoghese Manuel Fernades.

Domani (domenica) la seconda manche del Trofeo Abarth Selenia si disputa alle ore 16,40, con un contorno tutto Abarth di grande rilievo: ad arricchire il  fitto weekend agonistico contribuiscono una trentina di auto storiche che prendono parte alla manifestazione di chiusura della prima edizione della Coppa Abarth Classiche, con la presenza di molti modelli che hanno fatto la storia di Abarth e dell’automobilismo sportivo internazionale. Ad assistere allo spettacolo numerosi fan di “The Scorpionship” la community ufficiale degli appassionati dello Scorpione.

A Vallelunga corrono anche i giovanissimi piloti dell’Italian F4 Championship powered by Abarth, al volante delle monoposto Tatuus con motore Abarth 1.4 T-Jet, che domani disputano due gare.

 

Classifica Gara1: 1. Cosimo Barberini, 10 giri in 27’21”446; 2. Joackim Darbom a 0”830; 3. Juuso Pajuranta a 1”913; 4. Fatih Kara a 16”226; 5. Alex Campani a 17”987; 6. “Gioga” a 22”244; 7. Robin Appelqvist a 30”041; 8. Michele Monetti a 33”613; 9. Biagio Caruso (Abarth 595 OT) a 1’04”382; 10. Manuel Fernandes (Abarth 595 OT) a 1’07”060. Tutti gli altri su Abarth 695 Assetto Corse Evoluzione. Giro veloce Pajuranta in 2’03”302.

Classifica Trofeo Abarth Selenia: 1. Cosimo Barberini 190; 2. Joakim Drabom 173; 3. Alex Campani 144; 4.  Juuso Pajuranta 121; 5. Ygit Timur 87.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Trofei Abarth 500
Piloti Juuso-Matti Pajuranta
Articolo di tipo Gara