Magny-Cours, Libere 1: Fernandez parte a razzo

Lo spagnolo della Honda Pata precede Rinaldi e Tuuli. Si rivede Razgatliolu settimo, assente Caricasulo

Il podio conquistato a Jerez de la Frontera sembra aver fatto decisamente bene ad Augusto Fernandez. Il pilota spagnolo della Honda Pata è stato infatti il più rapido nella sessione inaugurale di prove libere del round conclusivo dell'Europeo Superstock 600 a Magny-Cours.

Con il suo 1'44"995 è stato l'unico capace di infrangere la barriera dell'1'45", anche se Michael Ruben Rinaldi è distante solamente 97 millesimi e, anzi, ha abortito il suo ultimo tentativo quando aveva degli intermedi migliori rispetto al battistrada.

Tra le altre cose, il portacolori del San Carlo Team Italia ha già in tasca il secondo posto in campionato, visto che il suo avversario Federico Caricasulo è rimasto a riposo dopo essersi infortunato ad una spalla due settimane in Spagna ed aver preso un'altra botta lo scorso weekend quando era impegnato in Moto2 ad Aragon.

In terza posizione troviamo un altro veterano della categoria, il finlandese Niki Tuuli, che però si ritrova a pagare già quattro decimi. La vera rivelazione però è l'idolo locale Hugo Clere, un pilota che solitamente non è abituato a frequentare queste zone alte della classifica.

Completa la top five l'altra Kawasaki del San Carlo Team Italia, quella di Andrea Tucci. A seguire troviamo una belle novità di questo finale di stagione, ovvero l'italiano Axel Bassani, sesto anche qui dopo un ottimo esordio a Jerez.

Si è rivisto in pista anche il campione in carica Toprak Razgatlioglu: il pilota turco sta ancora recuperando dall'infortunio alla clavicola di qualche settimana fa, ma sembra essere più a posto, visto che ha chiuso settimo a poco meno di un secondo.

Fuori dalla top ten tutti gli altri italiani, ma nell'arco del turno vanno segnalate anche alcune scivolate: oltre a quella del finlandese Eemeli Lahti, c'è stata quella doppia del brasiliano Pedro Sampaio, fortunatamente tutte senza particolari conseguenze.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 600
Piloti Niki Tuuli , Michael Ruben Rinaldi
Articolo di tipo Ultime notizie