Rinaldi: "La prima vittoria nell'Europeo è speciale"

Rinaldi: "La prima vittoria nell'Europeo è speciale"

Il pilota del San Carlo Team Italia è stato il dominatore del weekend di Jerez de la Frontera

Il San Carlo Team Italia conquista Jerez de la Frontera e si assicura la prima affermazione stagionale nel Campionato Europeo Superstock 600. Al culmine di un'effettiva giornata capolavoro, da indiscusso dominatore Michael Ruben Rinaldi centra la personale prima affermazione in carriera nella categoria e sale al secondo posto in campionato con più soltanto la conclusiva gara della stagione 2015 da disputarsi il 3 ottobre prossimo a Magny-Cours. A completare la giornata memorabile di tutta la squadra Andrea Tucci, protagonista di una corsa combattiva, è quarto a soli 113 millesimi dal terzo gradino del podio confermando il potenziale velocistico delle due Kawasaki Ninja ZX-6R preparate da Puccetti Racing.

Autore nella mattinata della terza pole position stagionale dopo Alcañiz e Portimão facendo registrare in 1'45"814 il nuovo record del tracciato andaluso, in gara Michael Ruben Rinaldi non ha oggettivamente incontrato rivali mettendo a segno un "grand chelem" che testimonia la superiorità mostrata in terra andalusa: pole, vittoria, giro più veloce e corsa condotta dallo start fino all'esposizione della bandiera a scacchi. Se per Rinaldi si tratta della prima affermazione in carriera, il San Carlo Team Italia conquista l'undicesima vittoria nelle ventiquattro gare sin qui disputate nel triennio 2013-2015 dell'Europeo Superstock 600 con quattro differenti piloti: Franco Morbidelli (Campione 2013), Alessandro Nocco (Vice-Campione 2013), Marco Faccani (Campione 2014) e lo stesso Rinaldi.

Un traguardo importante per la compagine della Federazione Motociclistica Italiana, in evidenza a Jerez anche con Andrea Tucci, 4° sul traguardo arrivando a soli 113 millesimi dal podio. Per il pilota milanese, ora quinto nella generale con 73 punti all'attivo, possibilità di agganciare la top-3 di campionato nell'atto conclusivo della stagione 2015 in programma il 2-3 ottobre prossimi a Nevers Magny-Cours (Francia).

Michael Rinaldi: "Weekend perfetto con la vittoria che è la ciliegina sulla torta! Tra ieri ed oggi con la squadra abbiamo lavorato benissimo: eravamo forti, lo sapevamo, ne abbiamo dato prova in gara. Sono partito bene e nei primi giri ho spiccato dei tempi molto competitivi, questo mi ha permesso di costruire un buon vantaggio che sono riuscito ad amministrare nel finale. Sono davvero felice, la prima vittoria nell'Europeo è qualcosa di speciale che ricorderò per tutta la vita: di questo devo ringraziare la FMI, San Carlo, gli sponsor personali e la mia famiglia, tutti insieme hanno fatto tantissimo per farmi correre ad alti livelli nel motociclismo".

Andrea Tucci: "Dal mio punto di vista si poteva e doveva far meglio. Sono molto amareggiato sia per il mancato podio, sia soprattutto perchè non sono riuscito a confermarmi sui livelli delle precedenti gare. Questo weekend è mancato qualcosa per poter stare insieme a Michael e replicare le performance emerse per tutto l'arco della stagione. Per questa ragione non posso essere soddisfatto, ma insieme alla squadra vedremo di rifarci a Magny-Cours e chiudere al meglio questa seconda stagione vissuta insieme".

Stefano Cruciani (Direttore Sportivo - San Carlo Team Italia STK600): "Finalmente siamo riusciti a raggiungere il nostro obiettivo, conquistando quella vittoria che ci meritavamo per quanto messo in mostra tutto l'anno. La gara di Michael è stata semplicemente perfetta: partito bene, ha costruito un buon vantaggio sapientemente amministrato nel finale quando non si è preso rischi. Questa sua prestazione testimonia come il nostro pacchetto tecnico sia di assoluto valore e Michael ha dato prova, in termini velocistici, di non essere secondo a nessuno. Peccato infine per il mancato podio di Andrea: la sua gara dopo una partenza non felicissima è stata tutta in salita, ma è riuscito a recuperare terreno fino a giocarsi il terzo gradino del podio confermando di avere il potenziale per stare là davanti. Per noi sarebbe stato bello lasciare Jerez con un 1° ed un 3° posto, vedremo di centrare questo risultato tra due settimane a Magny-Cours".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 600
Piloti Michael Ruben Rinaldi , Andrea Tucci
Articolo di tipo Commento