Un'Aprilia per Luca Salvadori ed il Team GP Project

Disporranno di una RSV4 RF in versione 2016 che godrà del supporto della Casa di Noale per la Superstock 1000

Il Team GP Project nasce nel 2008 competendo a livello nazionale con le Aprilia 125 Sport Production, quale realtà umbra scopritrice di giovani talenti. Da quel periodo molti piloti sono stati avviati al motociclismo dai fratelli Altai, tra i quali spiccano Manuel Tatasciore, Stefano Valtulini, Stefano Casalotti e Christian Gamarino. Negli ultimi anni la struttura si è distinta in ambito internazionale, contrassegnata in particolare dalle vittorie e dagli ottimi piazzmenti di Casalotti e Gamarino nel Campionato Europeo 600 Superstock, sostenuta dalle numerose collaborazioni dirette con le case motociclistiche.

Il team umbro è ambizioso e dalla categoria 600, che gli ha dato numerose soddisfazioni vuole fare un ulteriore passo avanti e nel 2016 si affaccia alla Coppa del Mondo Superstock 1000cc. gestendo le Aprilia RSV4 RF campioni del mondo 2015, con il pilota Luca Salvadori. L' accordo con Aprilia Racing è stato sottoscritto, il Team GP Project disporrà delle Aprilia RSV4 RF 2016 completa dei migliori dettagli tecnici, assistenza ed evoluzioni a disposizione di Aprilia Racing per tutto il corso dell'anno ed opererà nel rispetto degli standard qualitativi della factory di Noale.

Alessio Altai (Team Manager - Gp Project Aprilia): "Questo inverno sono stato contattato da Cristian Marocchi il quale mi ha proposto di partecipare ad un progetto con Aprilia Racing che consisteva nel costruire un gruppo di lavoro su misura per il pilota Luca Salvadori, in modo da poter sviluppare un eccellente percorso sportivo in cui il pilota avrebbe avuto la possibilità di crescere nel modo corretto. Negli incontri successivi si è parlato di budget, di mezzi e strategie tecniche in collaborazione con Aprilia fino alla definizione del programma annuale che ha preceduto la chiusura degli accordi. Siamo molto felici di aver contribuito a sviluppare questo progetto, la nostra esperienza unita ai tecnici che ci sono stati consigliati da Aprilia credo che renderanno piacevole l' ingresso in questa nuova categoria, permettendoci di evitare un fastidioso primo anno di apprendistato e poter puntare in alto fin dalle prime prove".

Cristian Marocchi (P.r. Coordinator): "Il connubio "GP Project_Salvadori" si è già rivelato inebriante fin dai primi incontri, la squadra ed il pilota arrivano da numerosi successi nelle categorie inferiori, hanno ambizione di dimostrare ciascuno le proprie capacità, hanno i medesimi obiettivi ed il supporto di Aprilia sarà importante per azzerare il periodo di apprendistato quanto di permettere durante la stagione di avere una motocicletta sempre performante in tutti i tracciati. Aprilia Racing oltre a mettere a disposizione il miglior materiale tecnico in proprio possesso, si impegna anche a fornire assistenza diretta al team nonchè le evoluzioni testate in corso d' opera ed infine per integrare il personale del "Team GP Project" arriva il tecnico Aprilia "Alessandro Colombo" campione della categoria con Lorenzo Savadori (che perde Lorenzo promosso in SBK - ndr). Per quanto riguarda il marketing, le relazioni esterne ed i programmi di comunicazione, considerata la mole di lavoro da svolgere, si è optato per il coordinamento dei progetti separando le competenze, in modo da poter soddisfare individualmente ogni singola e differente necessità".

Luca Salvadori (Pilota cl.1000 STK): "Nel pieno delle trattative 2016 per ottenere una condizione tecnica che ci soddifacesse, non si riusciva a trovare un equilibrio tra le parti. Fu proprio in quel momento che mi arrivò la telefonata di Cristian Marocchi, il quale mi propose un incontro nella sede di Aprilia Racing a Noale nel mi venne presentato un progetto molto articolato comprensivo di numerose analisi e valutazioni. L' idea di competere in un Campionato del Mondo in condizioni tecniche di prim' ordine soddisfando sia le mie aspettative per la carriera che le necessità delle aziende sponsor ci piacque subito, tanto che pochi giorni dopo decidemmo di percorrere questa strada. Oggi questo progetto è diventato realtà, devo ringraziare doverosamente Aprilia, i miei manager di "Trident Management" gli sponsor e tutte le persone che hanno permesso di concretizzare questa opportunità. Questo 2016 sarà per me un anno impegnativo sia sportivamente che mediaticamente, ma abbiamo a disposizione un pacchetto davvero performante e faremo il tutto il necessario per ben figuare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 1000
Piloti Luca Salvadori
Articolo di tipo Ultime notizie