Guarnoni centra la pole del venerdì per un soffio

Appena 48 millesimi separano il pilota della Kawasaki dalla Ducati di La Marra

Guarnoni centra la pole del venerdì per un soffio
La Coppa del Mondo Superstock 1000 non poteva sperare in un finale di stagione migliore di quello che sta andando in atto nel 2012. La prima sessione di prove ufficiali del Nurburgring ha visto i quattro contendenti al titolo andare a conquistare la prima fila provvisoria, con Jeremy Guarnoni ad aprire le danze. Anche se per 32 millesimi, il francese della Kawasaki è stato l'unico pilota capace di infrangere il muro dei 2', realizzando il suo 1'59"968 quando mancavano poco meno di cinque minuti alla bandiera a scacchi. Il leader del campionato Eddi La Marra è stato invece quello che è riuscito ad avvicinarsi di più alla pole provvisoria, fermandosi a 48 millesimi con la sua Ducati 1199 Panigale. Più staccati invece Sylvain Barrier e Bryan Staring che completano la prima fila virtuale. Sia il francese della BMW che l'australiano della Kawasaki si sono visti rifilare oltre quattro decimi, chiudendo con appena 28 millesimi a separarli tra loro. Una bella sorpresa è rappresentata dal quinto tempo di Christoffer Bergman, che con la sua Kawasaki si è inserito davanti alla Honda di Fabio Massei per soli 25 millesimi. Restando sul tema dei piloti di casa nostra, nella top ten poi trovano spazio anche Marco Bussolotti e Lorenzo Savadori, rispettivamente ottavo e decimo.

Superstock 1000 - Nurburgring - Qualifica 1

condivisioni
commenti
Guarnoni guida l'1-2 Kawasaki nelle Libere 1
Articolo precedente

Guarnoni guida l'1-2 Kawasaki nelle Libere 1

Prossimo Articolo

La Marra out, Barrier riapre i giochi al Nurburgring

La Marra out, Barrier riapre i giochi al Nurburgring
Carica commenti