Nelle Libere 1 brilla la Kawasaki di Guarnoni

Il cambio di team giova al francese che precede il terzetto Baroni, Magnoni e Massei

Nelle Libere 1 brilla la Kawasaki di Guarnoni
Forse Jeremy Guarnoni aveva bisogno solo di cambiare aria per tornare a rendere ai suoi livelli. Appena saltato sulla Kawasaki del team MRS, complice anche la promozione definitiva di Loris Baz in Superbike, il pilota francese è stato il più rapido nella prima sessione di prove libere del weekend di Misano della Coppa del Mondo Superstock 1000. Con il suo 1'40"374 ha preceduto di un paio di decimi la BMW di Lorenzo Baroni, che apre un bel terzetto di piloti italiani di cui fanno parte la wild card Michele Magnoni e Fabio Massei. Markus Reiterberger ha messo a segno il quinto tempo, piazzando quindi una terza S1000RR nella top five. Solo sesta invece la prima delle Ducati, che è la 1199 Panigale di Eddi La Marra. Così come non va oltre all'ottavo tempo Sylvain Barrier, che però bisogna ricordare è ancora in condizioni fisiche precarie a causa dell'infortunio rimediato a Monza. Davanti al francese si è inserita anche la 1098R di Marco Bussolotti, mentre alle sue spalle c'è il leader del campionato Lorenzo Savadori, che si è visto rifilare oltre un secondo con la sua Ducati del Barni Racing Team Italia. Positivo, infine, il debutto di David McFadden, undicesimo con la Kawasaki di Pedercini.

Superstock 1000 - Misano - Libere 1

condivisioni
commenti
David McFadden wild card a Misano con Pedercini
Articolo precedente

David McFadden wild card a Misano con Pedercini

Prossimo Articolo

Che duello per la pole tra La Marra e Guarnoni!

Che duello per la pole tra La Marra e Guarnoni!
Carica commenti