Che duello per la pole tra La Marra e Guarnoni!

Alla fine il ducatista ha chiuso la Q1 con soli 67 millesimi di vantaggio sul pilota della Kawasaki

Che duello per la pole tra La Marra e Guarnoni!
Questa mattina non aveva brillato particolarmente nelle prove libere, ma Eddi La Marra ha saputo rifarsi quando contava. Il portacolori della Barni Racing Team Italia ha infatti portato la sua Ducati 1199 Panigale in vetta alla classifica al termine della prima sessione di prove ufficiali del round di Misano. Il pilota italiano ha conquistato la pole provvisoria veramente per un soffio, beffando un Jeremy Guarnoni che sembra essere rinato in sella alla Kawasaki della MRS Racing. A fine turno La Marra lo ha preceduto di appena 67 millesimi con il suo 1'39"634. La vera impresa però è quella di Michele Magnoni, che da wild card si piazza terzo, ma soprattutto primo tra i piloti in sella ad una BMW, precedendo l'altra 1199 del leader del campionato Lorenzo Savadori, il cui distacco dalla vetta è però di poco inferiore al mezzo secondo. Seguono poi Markus Reiterberger e Marco Bussolotti, mentre per ora risultano piuttosto attardate le due S1000RR della BMW Motorrad Italia, con Sylvain Barrier e Lorenzo Baroni che non sono riusciti a fare meglio rispettivamente del settimo e del nono tempo. Da registrare la brutta caduta di cui si è reso protagonista il francese Matthieu Lussiana, che successivamente è stato trasportato presso il centro medico dell'autodromo per accertamenti.

Superstock 1000 - Misano - Qualifica 1

condivisioni
commenti
Nelle Libere 1 brilla la Kawasaki di Guarnoni
Articolo precedente

Nelle Libere 1 brilla la Kawasaki di Guarnoni

Prossimo Articolo

Jeremy Guarnoni vola a Misano

Jeremy Guarnoni vola a Misano
Carica commenti