Berger ferma la striscia vincente di Badovini

Berger ferma la striscia vincente di Badovini

Proprio all'ultima gara sfuma il sogno della stagione perfetta per il pilota della BMW

Alla fine Ayrton Badovini non c'è l'ha fatta: il pilota italiano della BMW, arrivato in Francia già da campione, seguiva il sogno della stagione perfetta, ma ha trovato sulla sua strada uno strepitoso Maxime Berger. Il pilota della Honda, infatti, si è imposto nella gara di casa, precedendo proprio e mettendo fine alla sua striscia vincente, che lo vedeva l'unico pilota salito sul gradino più alto del podio della Coppa del Mondo Superstock 1000 in questa stagione. Alle spalle dell'italiano si è piazzata poi l'altra BMW di Sylvain Barrier, ma per i nostri è stata comunque una gara positiva, visto che oltre a Badovini ci sono altri sei "azzurri" nelle prime nove posizioni. Dietro al transalpino infatti ci sono nell'ordine Lorenzo Zanetti (Ducati SS Lazio Motorsport), Lorenzo Baroni (Ducati Pata B&G Racing), Davide Giugliano (Suzuki team 06), Andrea Antonelli (Honda team Lorini) e Eddi La Marra (Honda team Lorini).

Superstock 1000 - Magny-Cours - Gara

Superstock 1000 - Classifica Finale Campionato

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 1000
Piloti Maxime Berger
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag immatricolazioni, inquinamento, milano, mobilità sostenibile