Jerez, Libere 3: Tamburini si prende la vetta

Jerez, Libere 3: Tamburini si prende la vetta

Prova di forza del pilota della BMW che rifila oltre sei decimi a Guarnoni. Terzo il leader Savadori

Torna un italiano in cima alla classifica della Coppa del Mondo Superstock 1000 nella terza sessione di prove libere del round di Jerez de la Frontera. Se ieri pomeriggio era stato Ondrej Jezek a svettare, il sabato si è aperto all'insegna di Roberto Tamburini e della sua BMW S1000RR.

Il portacolori del Team Motox Racing ha girato in 1'43"237, miglior riferimento fino ad ora del weekend, e in questo modo ha distanziato di ben sei decimi la Yamaha R1 del diretto inseguitori, il francese Jeremy Guarnoni.

A seguire troviamo poi un poker di piloti di casa nostra aperto da un Lorenzo Savadori che con la sua Aprilia si gioca in Andalusia il primo match point nella corsa verso il titolo. Alle sue spalle c'è poi la Yamaha di Riccardo Russo, seguita dalla RSV4F gemella di Kevin Calia. Sesto tempo per Raffaele De Rosa, migliore tra i piloti Ducati, anche se a poco meno di un secondo.

Top ten poi anche per Alessandro Andreozzi, Luca Marconi e Federico D'Annunzio, che si sono messi alle spalle un Jezek che pare aver fatto un grosso passo indietro rispetto a ieri. Da segnalare poi il 13esimo tempo della Suzuki di Wayne Tessels.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 1000
Evento Jerez
Circuito Circuito de Jerez
Piloti Lorenzo Savadori , Jérémy Guarnoni , Roberto Tamburini
Articolo di tipo Ultime notizie