Scheib centra una clamorosa pole a Jerez. Attardati Mercado e De Rosa

condivisioni
commenti
Scheib centra una clamorosa pole a Jerez. Attardati Mercado e De Rosa
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
15 ott 2016, 13:49

Il cileno Maximilian Scheib ha colto a sorpresa la pole position della Superstock 1000 sul tracciato di Jerez de la Frontera. Tamburini sigla il secondo tempo davanti a Riccardo Russo e a De Rosa. Solo nono Mercado.

Leandro Mercado, Ducati 1199 Panigale R
Lucas Mahias, PATA Yamaha Official Stock Team
Maximilian Scheib, BMW S1000RR
Raffaele De Rosa, Althea Racing
Roberto Tamburini, Nuova M2 Racing Aprilia
Marco Faccani, Triple-M Racing
Kevin Calia, Nuova M2 Racing Aprilia
Raffaele De Rosa, Althea Racing

Chi si aspettava un duello tra Leandro Mercado e Raffaele De Rosa per la pole position della Superstock 1000 sulla pista di Jerez de la Frontera rimarrà deluso, perché i due pretendenti al titolo 2016 sono sì nella Top 10, ma non nelle prime posizioni. Questo ha lasciato spazio a sorprese. Una in particolare: Maximilian Scheib.

Il pilota cileno classe 1995 ha centrato una strepitosa pole position sulla pista andalusa e questa è senza dubbio la notizia del pomeriggio. Scheib, però, già dalle libere di ieri aveva mostrato di avere una moto, la BMW S1000RR, assettata particolarmente bene.

il 21enne ha fermato il cronometro in 1'42"998, più rapido di ben 720 millesimi di secondo rispetto al primo degli inseguitori: Roberto Tamburini in sella alla prima Aprilia RSV4 RF. Il romagnolo è il primo dei sei italiani che hanno centrato la Top 10.

Dietro l'alfiere della casa di Noale ecco Riccardo Russo con la Yamaha YZF-R1, più rapido di un decimo di secondo rispetto al primo dei contendenti al titolo 2016: Raffaele De Rosa. Con la quarta posizione del pilota campano, nelle prime 4 posizioni troviamo altrettanti marchi di moto.

Lucas Mahias ha piazzato la seconda Yamaha R1 in quinta posizione, ultimo dei piloti in grado di contenere il divario dal poleman sotto il secondo. Michael Ruben Rinaldi ha portato la prima Ducati 1199 Panigale R in sesta posizione, davanti alla Kawasaki Ninja di Jeremy Guarnoni.

Ottima prestazione per Alessandro Nocco, ottavo assoluto sulla sua Aprilia, davanti alla seconda Ducati, quella del leader della classifica iridata Leandro Mercado. L'argentino avrà bisogno di una gara più consistente rispetto a queste Qualifiche se vorrà battere Raffaele De Rosa. Chiude la Top 10 l'Aprilia RSV4 Rf di Kevin Calia.

Superstock 1000 - Jerez - Qualifiche

Prossimo articolo Superstock 1000

Su questo articolo

Serie Superstock 1000
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Qualifiche