Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
8 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Portimao, Libere 1 e 2: Sandi chiude al comando la prima giornata

condivisioni
commenti
Portimao, Libere 1 e 2: Sandi chiude al comando la prima giornata
Di:
15 set 2017, 14:49

Il pilota della BMW autore del miglior tempo nella sessione del mattino. Marino e Razgatlioglu nella provvisoria prima fila. In difficoltà il leader di campionato Rinaldi, solo dodicesimo.

E’ di Federico Sandi la pole position provvisoria al termine della prima giornata di prove libere della Superstock 1000. Il pilota della BMW l’ha conquistata facendo segnare il miglior tempo nella sessione della mattina, dove ha fermato i cronometri sull’1’45”702. Una prestazione che non è stata abbassata nel pomeriggio, dove quasi tutti i piloti sono riusciti a migliorarsi (le eccezioni tra i big sono state appunto Sandi e Razgatlioglu), dovendo fare i conti con un vento forte e fastidioso che comunque ha inciso notevolmente.

Ottima la prova del francese Florian Marino, secondo tempo, che in questo turno è riuscito a scavalcare il pilota turco della Kawasaki. Razgatlioglu può comunque archiviare la giornata con soddisfazione. Oltre a dimostrare di avere un ritmo considerevole, Toprak sicuramente non avrà potuto fare a meno di gettare un’occhiata alla graduatoria tempi, trovando il suo principale avversario lontano.

Michael Ruben Rinaldi, leader del campionato, ha infatti fatto segnare solo la dodicesima prestazione cronometrica, dimostrandosi, al momento, in palese difficoltà su questo tracciato e con queste condizioni di vento. Il pilota della Ducati dovrà cambiare registro tra oggi e domani, perché la sua leadership sembra davvero in pericolo, se le cose dovessero rimanere così.

Come sempre piloti italiani protagonisti. Confermando la competitività della BMW su questa pista, Marco Faccani ha realizzato il quarto miglior crono assoluto, primo pilota a girare sopra l’1’45”. Positivo anche Roberto Tamburini (Yamaha) che, nell’ultimo giro utile, ha fatto segnare due parziali molto buoni prima di calare vertiginosamente nell’ultimo, chiudendo sesto; dietro di lui Luca Vitali con l’Aprilia, uno dei probabili protagonisti delle qualifiche di domani.

Superstock 1000 - Portimao - Cumulativa FP1-FP2

Prossimo Articolo
Lausitzring, Gara: colpo doppio di Rinaldi, vince e Razgatlioglu è out

Articolo precedente

Lausitzring, Gara: colpo doppio di Rinaldi, vince e Razgatlioglu è out

Prossimo Articolo

Portimao, Qualifiche: pole di Marino, Rinaldi scatta dalla terza fila

Portimao, Qualifiche: pole di Marino, Rinaldi scatta dalla terza fila
Carica commenti