Misano, Libere 2: Questa volta è De Rosa a guidare il plotone azzurro

condivisioni
commenti
Misano, Libere 2: Questa volta è De Rosa a guidare il plotone azzurro
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
17 giu 2016, 15:21

Raffaele De Rosa ha centrato il miglior tempo della seconda sessione di prove libere della Superstock1000 sul tracciato di Misano Adriatico, precedendo l'Aprilia di Roberto Tamburini. Terza la Ducati con "Tati" Mercado.

Anche la seconda e ultima sessione odierna di prove libere della Superstock 1000 sul tracciato di Misano Adriatico è stata palcoscenico per i piloti italiani. Dopo la bella tripletta delle Libere 1 di questa mattina, nel pomeriggio Raffaele De Rosa e Roberto Tamburini si sono ripetuti, dando vita a una bella doppietta tricolore.

A centrare il miglior tempo della giornata è stato il leader della classifica generale piloti, Raffaele De Rosa, in sella alla sua BMW S1000 RR preparata dal team Althea. Il napoletano ha fermato il cronometro in 1'37"082, precedendo per appena 154 millesimi di secondo il connazionale dell'Aprilia.

Roberto Tamburini si è così dovuto accontentare della seconda piazza, che però può essere considerato un buon risultato se si pensa che in mattinata è stato proprio lui a mettere tutti alle proprie spalle.

Il dominio italiano - che vede ben 8 piloti nei primi dieci posti - è stato interrotto da Leandro Mercado, in sella alla prima Ducati 1199 Panigale R. L'argentino ha preceduto il rientrante Lucas Mahias, in sella alla prima Yamaha YZF-R1. Con questi risultati è importante constatare come nelle prime 4 posizioni al vertice ci siano altrettante marche, sintomo di un campionato molto equilibrato.

Marco Faccani e Michael Ruben Rinaldi hanno portato le rispettive Ducati in quinta e sesta posizione assoluta, precedendo di tre decimi l'Aprilia RSV4 RF di Kevin Calia. Bene Matteo Ferrari, confermatosi tra i primi dieci dopo le Libere 1, e Luca Vitali. Entrambi in sella a una BMW S1000 RR. La Top Ten è stata completata da Andrea Mantovani, che è riuscito a relegare in undicesima posizione Toprak Razgatlioglu, primo centauro che difende i colori della Kawasaki.

Superstock 1000 - Misano - Libere 2

Prossimo articolo Superstock 1000
Misano, Libere 1: Roberto Tamburini guida la tripletta italiana

Articolo precedente

Misano, Libere 1: Roberto Tamburini guida la tripletta italiana

Prossimo Articolo

Marco Faccani batte De Rosa e si prende la pole di Misano Adriatico

Marco Faccani batte De Rosa e si prende la pole di Misano Adriatico
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Superstock 1000
Evento Misano
Sotto-evento Venerdì
Location Misano Adriatico
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Prove libere