Mercado si prende vittoria e vetta del campionato al Lausitzring

condivisioni
commenti
Mercado si prende vittoria e vetta del campionato al Lausitzring
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
18 set 2016, 16:46

Leandro Mercado ha centrato una strepitosa vittoria al Lausitzring e ora è in vetta al campionato. Raffaele De Rosa, infatti, non è andato oltre la decima posizione. Bel podio per il rientrante Riccardo Russo (Yamaha).

Lucas Mahias, PATA Yamaha Official Stock Team
Raffaele De Rosa, Althea Racing
Roberto Tamburini, Nuova M2 Racing Aprilia
Marco Faccani, Triple-M Racing
Raffaele De Rosa, Althea Racing
Kevin Calia, Nuova M2 Racing Team

Leandro Mercado è stato in difficoltà per tutti i turni di libere e anche nelle Qualifiche. Sembrava dover prendere parte alla gara del Lausitzring della SuperStock 1000 solo da comprimario, invece questo pomeriggio è stato autore di una gara magistrale che gli ha permesso di centrare un'altra vittoria in questo 2016.

Una bella soddisfazione anche per l'Italia, perché "Tati" quest'anno corre in sella a una Ducati 1199 Panigale R preparata dal team Aruba.it. L'argentino ha preso la vetta della corsa dopo poche curve, sfruttando un errore di Toprak Razgatlioglu, non cedendola più.

Al termine delle ostilità, Mercado ha centrato il successo con 21 secondi di vantaggio sul primo degi inseguitori, ovvero l'australiano del team Agro On-Benjan Kawasaki, Bryan Staring. E' stata una vera e propria sorpresa, ma le condizioni della pista hanno favorito i piloti con più sensibilità con l'asfalto umido.

Il podio è stato completato dal primo degli italiani, Riccardo Russo. Il pilota azzurro del team Pata Yamaha è rientrato proprio in questto fine settimana dopo un lungo stop, dovuto a un infortunio patito in una delle prime gare della stagione.

Ai piedi del podio si è portato Jeremy Guarnoni con la Kawasaki Ninja del team Pedercini Racing, davanti alla prima Aprilia RSV4 RF, quella di Kevin Calia. Sesto posto invece per un buon Luca Salvadori, che ha preceduto sul traguardo il padrone di casa Sebastian Suchet.

Luca Vitali ha centrato l'ottava posizione, davanti al compagno di squadra di Calia, ossia Roberto Tamburini. Da segnaare le grandi difficoltà incontrate da Raffaele De Rosa. Il pilota del team Althea BMW non è andato oltre il decimo posto, non riuscendo a trovare il giusto assetto della sua S1000 sul bagnato.

Superstock 1000 - Lausitzring - Gara

Prossimo articolo Superstock 1000
De Rosa penalizzato regala la pole del Lausitzring a Razgatlioglu

Articolo precedente

De Rosa penalizzato regala la pole del Lausitzring a Razgatlioglu

Prossimo Articolo

Yamaha: Florian Marino è guarito e tornerà a correre a Magny-Cours

Yamaha: Florian Marino è guarito e tornerà a correre a Magny-Cours
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Superstock 1000
Evento Lausitzring
Sotto-evento Domenica
Location EuroSpeedway Lausitz
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Gara