Magny-Cours, Libere 1-2: Sandi dominatore del venerdì, indietro Rinaldi

Il pilota della BMW è stato il più veloce in entrambe le sessioni, nonostante una caduta. Alle sue spalle ci sono le due Yamaha di Marino e Tamburini, mentre il leader Rinaldi è solo 11esimo. Anche Razgatlioglu comunque è nono.

Magny-Cours, Libere 1-2: Sandi dominatore del venerdì, indietro Rinaldi

Federico Sandi è stato l'assoluto dominatore della prima giornata di prove dell'Europeo Superstock 1000 a Magny-Cours. Nonostante una scivolata senza conseguenze alla curva 13 nella FP1, il pilota della BMW è stato infatti il più rapido in entrambi i turni.

In quello mattutino ha girato in 1'40"510, crono che poi ha ritoccato in quello pomeridiano, scendendo a 1'40"135. In questo modo ha distanziato di poco più di un decimo le due Yamaha del Team Pata, con Florian Marino che ha avuto la meglio su Roberto Tamburini per appena 33 millesimi.

Marino quindi è quello messo meglio tra i protagonisti della lotta al titolo, perché il turco Toprak Razgatlioglu è in nona posizione con la sua Kawasaki, mentre la Ducati del leader Michael Ruben Rinaldi si ritrova addirittura in 11esima piazza, staccato di oltre un secondo.

Va detto però che le Panigale R hanno faticato particolarmente oggi, perché la prima è proprio quella di Rinaldi. Tornando a scorrere la classifica, in quarta posizione c'è la migliore della Kawasaki, che è quella del francese Jeremy Guarnoni.

A completare la top 5 c'è invece l'Aprilia di Luca Vitali, seguito dall'ucraino Ilya Mykhalchyk, pure lui vittima di una scivolata alla curva 13. Parlando di italiani, nella top 10 c'è spazio anche per Marco Faccani e Federico D'Annunzio, rispettivamente ottavo e decimo, mentre tutti gli altri sono più attardati.

Superstock 1000 - Magny-Cours - Cumulativa FP1-FP2

condivisioni
commenti
Portimao, Gara: Razgatlioglu domina, Rinaldi in difficoltà
Articolo precedente

Portimao, Gara: Razgatlioglu domina, Rinaldi in difficoltà

Prossimo Articolo

Grande Italia a Magny-Cours: Tamburini in pole e Sandi secondo!

Grande Italia a Magny-Cours: Tamburini in pole e Sandi secondo!
Carica commenti