Imola, Libere 1: Marco Faccani davanti nel dominio italiano

La SuperStock 1000 ha aperto il fine settimana di gara a Imola con le Libere 1. Ben 8 italiani nelle prime 10 posizioni. Jeremy Guarnoni è quinto, mentre la Top Ten è chiusa dal rientrante Toprak Razgatlioglu.

Il fine settimana di Imola ha preso il via questa mattina alle ore 9:15 con il primo turno di prove libere della SuperStock 1000 e, come spesso accade, le prime posizioni sono finite tutte nelle mani di piloti italiani.

Davanti a tutti si è infatti issato Marco Faccani, in sella alla prima Ducati Panigale R, grazie al crono di 1'52"019. L'italiano è però ancora ben lontano dal record della pista, che appartiene tutt'ora al centauro ceco Ondrej Jezek, il quale fu più veloce di due secondi netti.

Alle spalle dell'alfiere di Borgo Panigale, troviamo Luca Salvadori, con l'Aprilia RSV4 RF. L'italiano è però molto distante dal connazionale: i due sono separati da quasi sette decimi, mentre Raffaele De Rosa - vincitore del secondo appuntamento della stagione di Assen - è relegato a quasi otto decimi dalla vetta.

Dopo aver condotto per gran parte del turno, Michael Ruben Rinaldi si è dovuto accontentare della quarta posizione, a oltre un secondo dalla vetta. A interrompere l'egemonia dei piloti italiani è stato Jeremy Guarnoni, con la prima Kawasaki ZX-10R, piazzatosi a quattro decimi dal pilota che difende i colori del team Aruba.

Dopo il transalpino, c'è posto per un altro quartetto tutto tricolore, capeggiato da Kevin Calia con la seconda Aprilia RSV4 RF, davanti alla BMW di Luca Vitali, ripresosi dopo il brutto incidente in cui è stato coinvolto anche lo sfortunato Florian Marino ad Assen. Luca Marconi ha invece preceduto Roberto Tamburini - nono - davanti al ristabilito Toprak Razgatlioglu. Il turco è tornato in sella alla sua Kawasaki dopo aver saltato il round olandese al TT di Assen.

SuperStock 1000 - Imola - Libere 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 1000
Evento Imola (2016)
Circuito Imola
Piloti Marco Faccani
Articolo di tipo Prove libere