Brno, Gara: vince Scheib su un grande Delbianco e Marino, Reiterberger sconfitto dalla pioggia

condivisioni
commenti
Brno, Gara: vince Scheib su un grande Delbianco e Marino, Reiterberger sconfitto dalla pioggia
Lorenzo Moro
Di: Lorenzo Moro
10 giu 2018, 14:25

Il cileno della Aprilia trionfa a Brno sotto una forte pioggia che ha rimescolato le carte in tavola. Secondo un grande Delbianco, terza l'R1 di Marino.

È servito un forte acquazzone per tenere a freno Markus Reiterberger, favorito della Superstock 1000 e che, sopratutto dopo il dominio fatto vedere nelle libere e nelle qualifiche, era dato per vincitore sicuro anche qua a Brno. E invece no. Pochi minuti prima della partenza della gara della Superstock un violento temporale si è avventato sul circuito di Brno bagnando la pista e rovinando i sogni di gloria del pilota Tedesco.

A vincere invece è stato Maximilian Scheib su Aprilia che, superato Reiterberger (che scattava dalla pole) nel primo giro della gara è scappato via conducendo la gara e gestendo il distacco dagli inseguitori. Inseguitori capitanati da un grande Alessandro Delbianco (BMW S1000RR) che ha concluso la gara con un fantastico secondo posto con un ritardo di 2 secondi e mezzo dal primo. Ad insidiare Delbianco ci ha provato - senza riuscirci - il francese della Yamaha Florian Marino, terzo al traguardo dopo aver superato Reiterberger, quarto infine all'arrivo.

Un Reiterberger sconfitto dalla pioggia quindi, che non è riuscito a trovare il setup giusto per correre sul bagnato (che poi non è proprio la sua specialità) e che con la prestazione odierna offre il fianco ai suoi avversari che ricuciono il distacco in classifica mondiale. Con i risultati di Brno il tedesco continua a condurre la classifica con 86 punti, seguito da Roberto Tamburini (solo ottavo oggi) a 76 e da un arrembante Scheib terzo a 65.

Dietro a Reiterberger è arrivato lo squadrone degli italiani capitanati da Andrea Mantovani in quinta posizione, Luca Vitali in sesta e Federico Sandi in settima (prima delle Ducati). Tamburini in ottava precede Riccardo Russo della Kawasaki CM Racing ed Emanuele Pusceddu in decima. Ultimo degli italiani classificati è il giovane talento romano Gabriele Ruiu, 12esimo mentre è da registrare la caduta di Luca Savadori per fortuna senza conseguenze per il pilota.

Prossimo articolo Superstock 1000

Su questo articolo

Serie Superstock 1000
Autore Lorenzo Moro
Tipo di articolo Gara