Assen, Libere 1: Russo subito davanti a Mercado e Rinaldi

Cinque italiani nelle prime sei posizioni nel primo turno di prove libere della SuperStock 1000 ad Assen. Riccardo Russo ha centrato il miglior tempo, davanti ai due piloti del team Aruba.it.

Questa mattina è scattato il quarto fine settimana del Mondiale SuperStock 1000 sul tracciato olandese Van Drenthe di Assen e, come al solito, i colori italiani hanno pressoché spadroneggiato già nel primo turno di prove libere.

A staccare il miglior tempo assoluto della sessione è stato infatti Riccardo Russo, bravo a portare davanti a tutti la sua Yamaha YZF-R1 grazie al crono di 2'01"802. L'unico a tenere il passo del nostro connazionale è stato Leandro Mercado, in sella alla prima delle tre Ducati 1199 Panigale R che inseguono la moto di Iwata.

Il pilota argentino del team Aruba.it ha accumulato un ritardo di oltre tre decimi di secondo da Russo, ma è riuscito a mettersi alle spalle il compagno di squadra Michael Ruben Rinaldi di 343 millesimi di secondo. Quasi 8 decimi, invece, il divario di Marco Faccani dal connazionale della Yamaha.

Anche le Aprilia si trovano nelle prime posizioni della graduatoria, ma non grazie a Roberto Tamburini - appena in nona posizione - bensì attraverso un'ottima prestazione di Luca Salvadori e Kevin Calia. Entrambi i centauri di Noale si trovano però a dover ricucire un distacco dal primo che è quantificabile in oltre un secondo.

Bella prestazione del britannico Gregg Black, primo pilota Kawasaki tra i primi dieci avendo centrato il settimo tempo. Per trovare un altro pilota Yamaha dobbiamo scendere sino all'ottavo posto, con Florian Marino che, come abbiamo detto, ha preceduto Roberto Tamburini. La Top Ten è stata invece completata dal belga Gauthier Duwelz, che ha portato nelle posizioni che contano la prima BMW S1000 RR.

Toprak Razgatlioglu aveva il permesso dei medici di prendere parte al primo turno di prove libere di questa mattina, ma il giovane pilota turco non ha compiuto nemmeno un giro. Probabilmente il dolore dovuto alla frattura di due metacarpi della mano destra è ancora piuttosto significativo.

Posizione Pilota Moto Tempo  Gap
 Giri 
Riccardo Russo Yamaha 2'01.802   13
Leandro Mercado Ducati 2'02.125 0.323 16
M.R.Rinaldi Ducati 2'02.467 0.665 18
Marco Faccani Ducati 2'02.666 0.864 10
Luca Salvadori Aprilia 2'02.929 1.127 17
Kevin Calia Aprilia 2'03.017 1.215 11
Gregg Black Kawasaki 2'03.528 1.726 15
Florian Marino Yamaha 2'03.697 1.895 10
R.Tamburini Aprilia 2'03.943 2.141 13
10  Gauthier Duwelz BMW 2'04.002 2.200 14
11  Danny De Boer Yamaha 2'04.133 2.331 12
12  David McFadden Kawasaki 2'04.143 2.341 15
13  Nigel Walraven Honda 2'04.552 2.750 17
14  Wayne Tessels Kawasaki 2'04.691 2.889 10
15  E.Pusceddu Ducati 2'04.914 3.112 15
16  Sebastien Suchet Yamaha 2'05.014 3.212 13
17  Bryan Staring Kawasaki 2'05.216 3.414 16
18  Rob Hartog Kawasaki 2'05.831 4.029 16
19  A.Andreozzi Kawasaki 2'06.562 4.760 14
20  Luca Vitali BMW 2'06.716 4.914 4
21  R.Mercandelli Kawasaki 2'06.752 4.950 11
22  Raffaele De Rosa BMW 2'07.162 5.360 13
23  F.D'Annunzio BMW 2'08.379 6.577 14
24  Andrea Tucci Yamaha 2'08.733 6.931 11
25  Eric Vionnet BMW 2'09.281 7.479 17
26  Marc Moser Ducati 2'09.336 7.534 8
27  Andrea Mantovani Yamaha 2'09.439 7.637 12
28  F.Cavalli Kawasaki 2'09.948 8.146 16
29  T.Finsterbusch Kawasaki 2'10.130 8.328 5
30  Julian Puffe Kawasaki 2'10.298 8.496 16
31  Jeremy Guarnoni Kawasaki 2'10.963 9.161 9
32  F.Sanchioni Kawasaki 2'14.493 12.691 14
33  A.Simoneschi Kawasaki 2'15.515 13.713 14
34  C.Ponsson Kawasaki 2'15.612 13.810 5
35  Thomas Toffel BMW 2'24.677 22.875 11
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstock 1000
Piloti Leandro Mercado , Riccardo Russo , Michael Ruben Rinaldi
Articolo di tipo Prove libere