GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
56 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
78 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
126 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
20 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
21 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
1 giorno
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
26 giorni

Vallelunga, Gara 2: Larini su Audi precede Berton

condivisioni
commenti
Vallelunga, Gara 2: Larini su Audi precede Berton
Di:
13 ott 2013, 17:15

Il veneto con la piazza d'onore è secondo in campionato alle spalle di Morbidelli. Di nuovo a Podio Sini

Andrea Larini si è aggiudicato la gara di chiusura dell'International Superstars, il campionato promosso da Maurizio Flammini che si è disputato a Vallelunga. Il versiliese si è imposto al volante dell'Audi RS5 dopo una bella rimonta che lo ha portato in testa alla gara dalla terza fila dello schieramento. Il toscano era al debutto con la trazione integrale dell'Audi Sport Italia e ha avuto la libertà di andare all'attacco, visto che il compagno di squadra, Gianni Morbidelli, si era già assicurato il titolo con il terzo posto in Gara 1. Gara 2 ha offerto un inizio concitato per il rovesciamento della griglia dei primi dieci, per cui in pole è scattato Mauro Trentin con la BMW M3 del team Dinamic che aveva al suo al fianco Francesco Sini sulla Chevrolet Camaro, seguito da Mimmo Schiattarella con la Chevroler Lumina, le due vetture della Solaris Motorsport. Gianni Morbidelli in poche tornate si è portato in vetta alla classifica dopo aver approfittato di un lungo al Tornantino di Andrea Larini che ha chiuso la porta anche a Francesco Sini, ma l'azione del pesarese è durata poco perché ha accusato un problema meccanico che lo ha costretto a ridurre gradualmente il passo fino a classificarsi al settimo posto finale. Andrea Larini, allora, ne ha approfittato per prendere il largo con la macchina dei quattro anelli che non era gravata di zavorre aggiuntive, mentre Francesco Sini, al posto d'onore ha cercato di difendersi dagli attacchi di Vitantonio Liuzzi (Mercedes C63-AMG), prima e da Giovanni Berton (BMW M3 E92), poi. Il veneto del team Dinamic è parso in gran forma sul circuito romano: dopo il perentorio successo di questa mattina si è arrampicato fino al secondo posto, arrivando a mezzo secondo soltanto dall'Audi RS5 di Andrea Larini che stava controllando gli ultimi metri della corsa. Con il risultato laziale, in modo piuttosto sorprendente, Giovanni Berton conclude il campionato al secondo posto assoluto scavalcando la coppia di piloti della Mercedes, Thomas Biagi e Vitantonio Liuzzi. Il pescarese, con la Mercedes del team Romeo Ferraris, si è dovuto arrendere al quarto posto, dopo un lungo nel quale è stato infilato da Giovanni Berton, ma l'ex pilota di Formula 1 è parso poco a suo agio sulla pista capitolina con la C63-AMG molto penalizzata nel tratto misto dell'impianto dove andavano in crisi le gomme Hankook. Come ad Imola a salire sul podio è stato dunque Francesco Sini che fa crescere la sua Chevrolet Camaro: l'abruzzese, che aveva sostituito il differenziale fra le due gare, ha temuto di nuovo un cedimento quando ha visto del vistoso fumo dal retrotreno, ma la vettura americana ha retto fino al traguardo. Max Mugelli, secondo in Gara 1, con la BMW M3 E92 del team Dinamic ha completato la corsa pomeridiana al quinto posto davanti ad un incolore Thomas Biagi con la seconda Mercedes C63-AMG del team Romeo Ferraris. Il bolognese, che era lo sfidante di Gianni Morbidelli per il campionato, è rotolato al quarto posto finale scavalcato sia da Berton che dal compagno Liuzzi. In settima piazza Gianni Morbidelli alle prese con i suoi problemi meccanici e ottavo Mauro Trentin, piombato nelle retrovie dalla pole position. E ora si volta pagina pensando ai cambiamenti regolamentari che l'anno prossimo vieteranno la trazione integrale e ammetteranno i motori downsizing con il turbo... International Series (primi cinque): 1. Morbidelli 232; 2. Berton 190; 3. Liuzzi 189; 4. Biagi 188; 5. Ferrari 127. Campionato Italiano (primi cinque): 1. Liuzzi 129; 2. Morbidelli 125; 3. Berton 83; 4. Biagi 76; 5. Sini e Ferrara 59.

Superstars - Vallelunga - Gara 2

Prossimo Articolo
Berton vince gara 1, Morbidelli terzo e campione!

Articolo precedente

Berton vince gara 1, Morbidelli terzo e campione!

Prossimo Articolo

Biagi comunque soddisfatto del debutto in Mercedes

Biagi comunque soddisfatto del debutto in Mercedes
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Superstars
Piloti Andrea Larini , Francesco Sini , Giovanni Berton
Autore Redazione Motorsport.com