GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
58 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
80 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
72 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
128 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
29 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
G
Rally del Messico
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
22 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
9 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
23 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
8 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
3 giorni
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
28 giorni

Gianni Morbidelli fa suo anche il titolo Tricolore

condivisioni
commenti
Gianni Morbidelli fa suo anche il titolo Tricolore
Di:
27 ott 2013, 17:57

Il pilota dell'Audi chiude in bellezza il 2013 con una strepitosa doppietta a Franciacorta

Stagione 2013 da incorniciare per Gianni Morbidelli. Il pilota della Casa dei Quattro Anelli conquista anche il Campionato Italiano Superstars dopo il successo nella International Series di Vallelunga lo scorso 13 ottobre. Sul tracciato di Franciacorta l’ex F1 ha dominato dall’inizio alla fine, mettendo a segno la vittoria in entrambe le gare del weekend, che hanno riscosso anche un importante consenso da parte del pubblico accorso numeroso in pista. Ad assegnare il titolo è stata proprio la gara del pomeriggio sotto un cielo plumbeo, che annunciava pioggia fortunatamente evitata fino al termine della gara. Morbidelli, partito dall’ultima fila data l’inversione della griglia dopo Gara 1, è stato autore di un’aggressiva rimonta, che lo ha visto risalire dopo pochi giri al comando. Rammarico invece per Vitantonio Liuzzi, che con la Mercedes C63 AMG ufficiale era rimasto in gioco per il titolo per buona parte della gara. Nonostante il buon passo dell’ex F1, le due RS5 si sono dimostrate essere le più veloci sul tracciato lombardo. A salire infatti per ben due volte sul podio è stata anche la vettura teutonica di Ermanno Dionisio, terzo in Gara 1 e secondo dietro a Morbidelli in Gara 2, che ha visto completare il terzetto di testa con la Mercedes di Liuzzi. Non da meno sono state le BMW M3 E92 schierate dagli uomini di Maurizio Lusuardi (Team BMW Dinamic) con al volante l’esordiente Nicola Baldan e la “lady” Francesca Linossi, rispettivamente quarto e quinta nella gara del pomeriggio. LA CRONACA Semaforo verde e Liuzzi passa al comando con una partenza perfetta. Morbidelli non sta a guardare, e si porta subito all’inseguimento del pilota Mercedes. Al secondo giro Morbidelli passa Liuzzi alla Salitella, ma nella staccata del Cavatappi la C63 AMG riprende il comando. Dopo pochi minuti la RS5 si riporta in testa con un sorpasso magistrale del pilota pesarese nei confronti di Liuzzi, che vede anche avvicinarsi la sagoma della M3 di Baldan. Dionisio passa la Linossi e si attesta quarto guadagnando sempre più terreno nei confronti dell’altra coupé dell’Elica. La seconda Audi inscena un finale di gara incandescente passando prima la BMW e poi proprio Liuzzi portandosi così alle spalle del battistrada in parata sotto la bandiera a scacchi. SUPERSTARS, Franciacorta, 27/10/2013 Classifica gara 2 1. Gianni Morbidelli (Audi RS5) 21 giri in 26'41"539 2. Ermanno Dionisio (Audi RS5) +5"957 3. Vitantonio Liuzzi (Mercedes C63 AMG) +9"432 4. Nicola Baldan (BMW M3 E92) +10"429 5. Francesca Linossi (BMW M3 E92) +27"400 La classifica del Campionato Italiano (primi cinque): 1. Morbidelli 170; 2. Liuzzi 158; 3. Berton 83; 4. Biagi 76; 5. Sini e Ferrara 59.
Prossimo Articolo
Gianni Morbidelli trionfa in gara 1 a Franciacorta

Articolo precedente

Gianni Morbidelli trionfa in gara 1 a Franciacorta

Prossimo Articolo

Berton spera di rimanere in Superstars nel 2014

Berton spera di rimanere in Superstars nel 2014
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Superstars
Piloti Gianni Morbidelli
Autore Redazione Motorsport.com