Felice Tedeschi debutta con il Roma Racing Team

Ha già avuto modo di guidare la Mercedes C63 AMG in un test a Franciacorta

Felice Tedeschi debutta con il Roma Racing Team
Un altro nome importante si aggiunge alla “entry-list” della Superstars Series per i due conclusivi appuntamenti di Mugello e Vallelunga. Sui saliscendi toscani, in occasione del prossimo appuntamento in programma il 24 e 25 settembre, a fare il suo esordio assoluto nel campionato riservato alle potenti vetture da oltre 500 CV ci sarà infatti Felice Tedeschi. Un rientro in piena regola, quello del veloce pilota fin dagli inizi degli anni Ottanta conosciuto anche con il soprannome di “Happy Germans”, la cui carriera dalle monoposto ha poi trovato un’ulteriore ed importante sbocco nelle categorie a ruote coperte (Turismo, GT e Sport Prototipi). E proprio dal “top” delle ruote coperte Tedeschi ha ripreso il discorso da dove lo aveva lasciato. Un “digiuno” definitivamente rotto martedì 30 agosto, quando ha effettuato una prima giornata di test a Franciacorta con la Mercedes C63 AMG del Roma Racing Team (la squadra che fa capo a Nico Caldarola): la stessa che guiderà nei prossimi due round. Al volante della “supercar” tedesca, Tedeschi scenderà nuovamente in pista venerdì 2 settembre proprio al Mugello, per poi prendere parte alla fase conclusiva della stagione 2011. "Ci conosciamo da tanto tempo, fin da quando correvo nei rally. - è stato il commento di Nico Caldarola - Sarà un privilegio avere in squadra un pilota del suo calibro. A Franciacorta abbiamo subito trovato con lui un’ottima intesa. Con la Mercedes ha completato almeno una quarantina di giri. Correrà assieme a noi sia al Mugello che a Vallelunga, dove contiamo di schierare anche una seconda vettura… e mi piacerebbe almeno in un’occasione avere al volante anche Luca Rangoni, con cui abbiamo vinto già a Misano". "Ho trovato un ottimo affiatamento sia con il team che la Mercedes, pur girando esclusivamente con gomme usate. - sono state le prime parole di Felice Tedeschi dopo il test di Franciacorta - Per me si tratterà del vero ritorno alle corse dopo almeno cinque anni, anche se recentemente ho disputato in America alcune gare della serie Nasa con una Ford Mustang. Nella mia carriera ho vinto in tutte le categorie in cui ho corso, fatta eccezione per la F.3000. Pertanto, non nascondo che anche questa volta l’obiettivo sarà di puntare in alto. La vettura è competitiva ed inoltre avrò la fortuna di debuttare su una pista che mi è stata sempre congeniale. Non vedo l’ora di ritrovarmi nella “mischia” con alcune vecchie conoscenze come Max Pigoli, che nel ’96 ebbi come compagno di squadra nel Superturismo, o Gianni Morbidelli e Johnny Herbert".
condivisioni
commenti
Michela Cerruti torna al top a Spa-Francorchamps

Articolo precedente

Michela Cerruti torna al top a Spa-Francorchamps

Prossimo Articolo

Al Mugello si entra nella fase clou della stagione

Al Mugello si entra nella fase clou della stagione
Carica commenti