A Vallelunga si decide la serie tricolore

A Vallelunga si decide la serie tricolore

All'appuntamento romano si arriva con Biagi leader con 19 punti di margine su Pigoli

La Superstars Series si appresta a vivere un finale di stagione ricco di emozioni e di forte passione, con un confronto tecnico di alto livello ed una buona dose di “suspance”. A Vallelunga, in occasione del penultimo atto della stagione che andrà di scena il prossimo fine settimana, verrà assegnato il primo dei due maggiori titoli in palio, quello del Campionato Italiano Superstars. Benché l’appuntamento capitolino avrà validità anche per la International Series che vivrà il suo epilogo alla fine di novembre, sul tracciato sudafricano di Kyalami, in occasione della quarta trasferta all’estero del 2010. Lo spettacolo che si preannuncia per il weekend del 9-10 ottobre è per i palati più fini. Perché sulla pista laziale da un lato si assisterà alla sfida conclusiva che vede l’attuale leader Thomas Biagi, due volte iridato FIA GT e quest’anno al proprio esordio nella Superstars Series con il Team BMW Italia, presentarsi con un vantaggio di appena 19 punti nei confronti del campione 2006 Max Pigoli (Team Romeo Ferraris) e 25 lunghezze sul giovane Luigi Ferrara (Caal Racing), entrambi al via con le potenti Mercedes C63 AMG. Una volata a tre in cui potrebbe inserirsi anche Gianni Morbidelli, compagno di squadra di Biagi e al momento quarto in classifica. Sarà proprio il pesarese, imbattuto dal 2007 (al suo attivo tre titoli italiani ed un’affermazione nella serie internazionale con Audi e BMW), una delle “star” dell’appuntamento di Vallelunga. Perché sui saliscendi romani Morbidelli ritroverà alcuni dei suoi avversari storici. Uno di questi è Fabrizio Giovanardi, che ha debuttato nella Superstars Series al Mugello con la nuova Porsche Panamera S della N.Technology, ottenendo subito un successo e poi replicando con un “uno-due” al Paul Ricard. Ma in pista ci sarà anche una “new-entry” d’eccezione che risponde al nome di Nicola Larini. Il toscano (49 Gran Premi di F.1 disputati e negli ultimi anni uomo di punta della Chevrolet nel WTCC), si è accordato con la Rangoni Motorsport, che proprio in questa occasione porterà all’esordio altre due Mercedes C63 AMG. Una di queste affidata allo stesso Luca Rangoni, a sua volta specialista delle ruote coperte e fino a poco tempo fa protagonista nel Mondiale Turismo. Morbidelli, Larini, Giovanardi… e Johnny Herbert a completare un “poker d’assi”, visto che l’inglese che sarà infatti regolarmente ai nastri di partenza con la Lumina CR8 della Motorzone Race Car. Anche a Vallelunga la Superstars Series non si smentirà, offrendo pertanto uno schieramento “variegato”, con ben nove differenti brand automobilistici. Riepilogando, in pista saranno infatti presenti Audi, BMW, Cadillac, Chevrolet, Chrysler, Jaguar, Maserati, Mercedes e Porsche. Facendo due conti, 12 diversi modelli di vetture e 16 team. Tra questi ultimi, a fare il proprio ingresso, ci sarà infatti anche la Scuderia Giudici.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstars
Articolo di tipo Ultime notizie