La Panamera S attrazione al Motorsport Expotech

La Panamera S attrazione al Motorsport Expotech

Si è anche dibattuto del tema "Superstars vera innovazione nelle corse di auto"

Dallo Sportel del Forum Grimaldi di Monaco, al Motorsport Expotech 2010. La Superstars Series è “regina” dei Saloni dedicati al mondo dei motori e non solo. Spettacolo e tecnologia sono infatti due delle principali prerogative del campionato di Roma Formula Futuro, rappresentato nella terza edizione della rassegna internazionale dedicata ai materiali e ai prodotti legati al motorismo da competizione, dalla Porsche Panamera S guidata quest’anno da Fabrizio Giovanardi. Nella “location” di ModenaFiere, al Motorsport Expotech 2010 che si è concluso ieri, la vettura della Casa di Stoccarda schierata in pista dalla N.Technology e vittoriosa al Mugello, Paul Ricard e Vallelunga (nell’ultimo appuntamento tricolore ed il penultimo della International Series, davanti ai 24.000 spettatori che hanno affollato le tribune e le colline che circondano il tracciato capitolino), è stata ammirata, apprezzata e resa degna di attenzione da parte degli addetti ai lavori e degli appassionati visitatori provenienti da diverse nazioni del mondo. Il tutto in un contesto selezionato, caratterizzato dalla presenza delle migliori aziende nazionali e straniere che operano nell’ambito della componentistica da corsa. Un vero “gioiello”, per l’occasione fiero emblema della Superstars Series e concentrato di sportività e sofisticata tecnologia: la Porsche Panamers S, subito nelle posizioni “top” al proprio esordio avvenuto questa stagione, ha attirato grande interesse anche grazie alla sua carrozzeria accattivante sotto la quale si cela il potente motore 4.8 litri V8. Porsche Panamera S, arma della N.Technology per affrontare l’agguerrita concorrenza di Audi, BMW, Cadillac, Chevrolet, Chrysler, Jaguar, Maserati e Mercedes: un confronto di alto livello tra numerosi marchi, “leit motiv” della Superstars Series. Al Motorsport Expotech è stato anche affrontato il tema “Superstars vera innovazione nelle corse di auto”. Ci si è soffermati sul fatto che la categoria da un lato ha affrontato delle inedite scelte tecniche, orientandosi verso l’utilizzo di vetture di grossa cilindrata, dall’altro ha percorso una strada orientata verso la visibilità del campionato, con la diretta televisiva (in occasione degli eventi internazionali garantita dall’emittente LA7 ed in chiaro su tutto in territorio italiano) ed altre iniziative come il Paddock Show ed il Box Live. In rappresentanza dell’organizzazione della Superstars Sesrie è intervenuto Roberto Marazzi, responsabile delle relazioni con i team. Presente a ModenaFiere pure l’ingegnere Andrea Adamo della N.Technology, che ha illustrato le varie fasi di realizzazione della Porsche Panamera S in versione “racing”, supportato da una serie di “slides” che hanno mostrato i vari passaggi di sviluppo della vettura.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstars
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag immatricolazioni, produzione