Giovanardi porta la debuttante Porsche già alla vittoria!

Giovanardi porta la debuttante Porsche già alla vittoria!

Ieri la pole, oggi il successo in gara 1 davanti alla Bmw di Morbidelli

Prima la pole, quindi la vittoria al proprio esordio per la Porsche Panamera S della N.Technology. Ad imporsi nella prima delle due gare del Mugello è stato un “funambolico” ed impeccabile Fabrizio Giovanardi. Il pilota di Sassuolo è andato subito a centro, ma solamente dopo un entusiasmante battaglia che ha visto anche BMW e Mercedes confrontarsi nelle posizioni di vertice della classifica. Alla fine è stato Gianni Morbidelli a conquistare il secondo posto con la M3 E92 della Casa bavarese, precedendo al traguardo Luigi Ferrara con una C63 appesantita dopo i due successi messi a segno ad Hockenheim. LA CRONACA Al pronti-via vanno davanti a tutti le Mercedes di Ferrara e Pigoli. Terza la Chrysler di Cressoni, mentre la Porsche Panamera del poleman Giovanardi scivola al quarto . L’emiliano prova subito ad attaccare la terza posizione passando Cressoni, il quale però restituisce la “cortesia” nella staccata in fondo al rettilineo. Giovanardi risponde e torna ancora terzo pochi metri dopo, lanciandosi all’inseguimento di Pigoli. I primi cinque procedono in “trenino”, con la BMW di Morbidelli che si accoda dietro. Lotta spettacolare per il sesto poso tra Sini e Ghedina, protagonisti anche di un leggero contatto. Ancora emozioni nel corso della seconda tornata, quando Cressoni finisce in testacoda e si insabbia nella via di fuga. Giovanardi è intanto scatenato e in sequenza passa sia Pigoli che Ferrara. Il pugliese tuttavia tiene giù e rit orna in testa. È quindi il turno di Morbidelli, che passa Pigoli e si accoda a Giovanardi. La Panamera si porta però nuovamente al comando con un sorpasso mozzafiato ai danni di Ferrara alla Scarperia e questa volta riesce ad allungare il passo, approfittando anche dall’accesa bagarre che si sviluppa dietro tra Ferrara, Morbidelli, Pigoli e Biagi. Al sesto giro Morbidelli passa anche Ferrara e si porta secondo. Scintille anche tra l’Audi RS4 di Dionisio e la Maserati Quattroporte di Andrea Chiesa, in lotta per le posizioni di metà classifica. Ma l’attenzione torna sul gruppo di testa ed in particolare sul testa a testa tra Pigoli, Gabellini e Biagi. Ad avere la meglio è quest’ultimo che chiude al traguardo quarto facendo anche segnare il giro più veloce, con Giovanardi, Morbidelli e Ferrara sempre nell’ordine nelle prime tre posizioni. La seconda gara partirà questo pomeriggio alle ore 15.20, sempre con la copertura televisiva in diretta su NUVOLARI, visibile sia sul satellite che sul digitale terrestre.

Superstars - Mugello - Gara 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstars
Piloti Fabrizio Giovanardi
Articolo di tipo Ultime notizie