Cola passa di forza Sini all'ultima curva e vince

Cola passa di forza Sini all'ultima curva e vince

Dietro di loro Giovanardi, Gabellini ed il neo campione Thomas Biagi

Al via della seconda gara Massimo Pigoli (Mercedes AMG C63 Romeo Ferraris) ritenta la manovra di gara 1 ma Kristian Ghedina (BMW M3 E90 Movisport) dalla prima fila non molla. A prendere il comando è l’altra C63 di Romeo Ferrari pilotata da Francesco Sini seguito da Alberto Cola (Audi RS4 Audi Sport Italia) partito in pole position. A metà gruppo la Cadillac CTS V di Roberto Del Castello sbatte contro il muretto box e per rimuovere le vetture coinvolte in questo incidente (la Chevrolet Lumina di Caldarola, la Maserati Quattroporte di Bettini, la BMW M3 di Ascani e la Jaguar XF SV8 di Romagnoli) entra in pista la safety car, che torna ai box al 5. giro. Pigoli è penalizzato con un passaggio in pit lane per la manovra in partenza e dal terzo posto piomba al 15. posto. Al 13. giro Fabrizio Giovanardi (Porsche Panamera S N.Technology) è al terzo posto dopo aver superato anche un coriaceo Ghedini e Stefano Gabellini (BMW M3 E92 Team BMW Italia). Sini, in testa per tutta la gara, all’ingresso dell’ultima curva è toccato da Cola: la Mercedes di Sini si intraversa leggermente e deve cedere il primo posto a Cola. Terzo è Giovanardi, quarto Gabellini e quinto il neocampione Thomas Biagi (BMW M3 E92 Team BMW) sopravvissuto al corpo a corpo con il compagno di team Morbidelli, che invece è uscito di pista nell’ultimo giro.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Superstars
Piloti Francesco Sini , Alberto Cola
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag club, raduni