Ufficiale: Yamaha rientra con il ParkinGO Team

condivisioni
commenti
Ufficiale: Yamaha rientra con il ParkinGO Team
Di: Matteo Nugnes
25 gen 2011, 16:57

I piloti delle R6 aggiornate saranno Chaz Davies e Luca Scassa

La notizia ormai era nell'aria da tempo, ma ora è arrivata l'ufficialità: la Yamaha torna nel Mondiale Supersport con il ParkinGO Team, che altro non è che l'ex BE1 Racing che fino alla passata stagione schierava le Triumph. Quella della R6 è un grande ritorno, visto che parliamo di una moto che ha dominato la stagione 2009, conquistando il titolo iridato con Cal Crutchlow, con tanto di 10 pole position e 5 vittorie. La crisi economica mondiale aveva poi costretto la Casa di Iwata a ritirarsi in veste ufficiale nella scorsa stagione, ora però non si è fatta scappare l'occasione per tornare, fornendo anche un nuovo pacchetto aggiornato al ParkinGO Team. Laurens Klein Koerkamp, Yamaha Motor Europe Racing Manager: "Questo accordo ci consente di riportare la R6 nel WSS, al quale con rammarico avevamo dovuto rinunciare nel 2010. Una moto che si è confermata vincente sia nella Superstock che in numerosi campionati nazionali. Siamo convinti che l' accordo trovato con Giuliano Rovelli, cioè supportare la squadra fornendo i materiali e collaborando allo sviluppo, sia la formula giusta per affrontare la classe Supersport. Conosco e stimo Rovelli da alcuni anni, sono contento di essere riuscito a trovare un accordo per lavorare con il suo Team. Abbiamo poco tempo per prepararci al campionato, ma confidiamo nel valore di tecnici e piloti per poter utilizzare al meglio il test di Portiamo, che servirà per effettuare una prima presa di contatto con la moto". Giuliano Rovelli, ParkinGO owner: "L'accordo con Yamaha è stato trovato in soli dieci giorni. Sono molto soddisfatto perché lavoreremo con una casa che ha le corse nel proprio DNA. Ho preso questa importante decisione con tutto il team, sono convinto che Chaz Davies e Luca Scassa avranno la possibilità di competere per il titolo in sella alla Yamaha R6!". Per quanto riguarda i piloti sono invece confermati il britannico Chaz Davies e l'italiano Luca Scassa, che in principio si sarebbero dovuti presentare al via della stagione in sella a due Triumph 675.
Prossimo articolo Supersport
BE1 Racing: ufficiale la rottura con la Triumph

Articolo precedente

BE1 Racing: ufficiale la rottura con la Triumph

Prossimo Articolo

Nella prima sessione mattutina risalta David Salom

Nella prima sessione mattutina risalta David Salom
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Supersport
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie