Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
06 Ore
:
19 Minuti
:
43 Secondi
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
64 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Supersport, Portimao, Libere 1-2: Caricasulo precede Krummenacher

condivisioni
commenti
Supersport, Portimao, Libere 1-2: Caricasulo precede Krummenacher
Di:
6 set 2019, 16:25

In Portogallo si riparte dai due portacolori del team Bardahl Evan Bros, che dominano il venerdì di libere. Caricasulo beffa nel finale Krummenacher, secondo e dolorante dopo una caduta. Terzo crono per Cluzel, indietro De Rosa.

Se per la Superbike la pausa estiva è iniziata negli Stati Uniti, il mondiale Supersport si è fermato a Donington. Ma sulla pista di Portimao si conclude la lunghissima estate della classe più leggera delle derivate di serie, che riparte da dove aveva concluso: i due piloti del team Bardahl Evan Bros dominano la scena. È Federico Caricasulo a strappare il miglior crono nel finale della sessione pomeridiana, fermando il cronometro sull’1'45”160 e beffando Randy Krummenacher, secondo nella combinata.

Lo svizzero ha dominato la prima sessione, per poi rendersi protagonista di una brutta caduta nel finale, da cui ne è fortunatamente uscito illeso. Solo un’escoriazione al ginocchio ed alcune contusioni sono ciò che resta della scivolata. È però il suo compagno di squadra ad arrivare al sabato di qualifica con il tempo più rapido della giornata, fatto segnare proprio allo scadere del secondo turno. Il terzo crono nella combinata appartiene a Jules Cluzel, che però accusa un ritardo importante dai primi due, oltre mezzo secondo di distacco.

Come di consueto, dominano le Yamaha e la prima moto differente è quella di Ayrton Badovini, quarto con la Kawasaki del team Pedercini. L’italiano paga quasi 9 decimi ed è piuttosto distante dai primi tre piloti nella combinata. Alle sue spalle troviamo Isaac Viñales, quinto. Ancora una Kawasaki in sesta posizione, è quella di Lucas Mahias, che però è molto lontano dai suoi rivali, quasi un secondo di ritardo. Raffaele De Rosa inizia il primo weekend dopo la pausa estiva con qualche difficoltà e non va oltre il settimo tempo nella classifica dei tempi della giornata, a ben 9 decimi dal leader Caricasulo.

Il portacolori MV Agusta si inserisce tra le due Kawasaki del team Puccetti, davanti a sé ha Mahias, mentre alle sue spalle Hikari Okubo. Il giapponese è ottavo, mentre chiudono la top 10 Kyle Smith e Corentin Perolari, nono e decimo rispettivamente. Bisogna scorrere la classifica per trovare gli altri italiani: Federico Fuligni è 20esimo, mentre Gabriele Sconza è 23esimo. Chiude il gruppo Michael Canducci, 26esimo.

Prossimo Articolo
Supersport 300, Donington: Sabatucci vince la sua prima gara

Articolo precedente

Supersport 300, Donington: Sabatucci vince la sua prima gara

Prossimo Articolo

Supersport, Portimao: Caricasulo vola e conquista la Superpole

Supersport, Portimao: Caricasulo vola e conquista la Superpole
Carica commenti