Supersport, Assen, Libere 1-2: Krummenacher domina davanti a Caricasulo

condivisioni
commenti
Supersport, Assen, Libere 1-2: Krummenacher domina davanti a Caricasulo
Di:
12 apr 2019, 16:15

Lo svizzero comanda entrambi i turni di prove libere, ma è insidiato dal compagno di squadra Federico Caricasulo, secondo. Terzo Lucas Mahias, davanti a Raffaele De Rosa.

Sotto il cielo nuvoloso di Assen, è scesa in pista anche la Supersport, che vede dominare nella prima giornata i due piloti del team BARDAHL Evan Bros. Al comando della classifica c’è Randy Krummenacher, leader sia della prima che della seconda sessione di prove libere. Lo svizzero è alla ricerca del secondo successo consecutivo e sarebbe il primo pilota elvetico a riuscirci, l’ottimo inizio di weekend lo porta ad essere indubbiamente il favorito.

Ma Krummenacher dovrà guardarsi le spalle da una concorrenza agguerrita che viene anche dal suo stesso box: il secondo crono della giornata appartiene a Federico Caricasulo, secondo a soli 96 millesimi dalla vetta. L’italiano, terzo la mattina, migliora la posizione nel pomeriggio e si avvicina al compagno di squadra. Inizia con il piede giusto il fine settimana di Lucas Mahias, che ad Assen chiude il venerdì con il terzo crono a poco più di due decimi dal leader del mondiale. Il francese rappresenta la prima moto non-Yamaha della griglia e precede Raffaele De Rosa. Il pilota partenopeo, secondo la mattina, resta in quarta posizione nel secondo turno e accusa quasi quattro decimi di ritardo da Krummenacher.

Jules Cluzel porta la Yamaha del team GMT94 in quinta posizione e precede la Kawasaki di Hikari Okubo. Il giapponese è sesto ed è il primo pilota ad andare oltre il mezzo secondo di ritardo. Buon inizio di weekend anche per Isaac Vinales, settimo alla fine del secondo turno, mentre i compagni di squadra Thomas Gradinger e Loris Cresson sono nono e diciottesimo rispettivamente. Archivia il venerdì con soddisfazione anche Hannes Soomer, ottavo e primo dei piloti Honda. Chiude la top 10 Glenn Van Straalen, ad 1.3 secondi dalla vetta.

Prossimo Articolo
Toth passa all’attacco: “Barbera ci ha detto che la moto faceva schifo e non avrebbe corso”

Articolo precedente

Toth passa all’attacco: “Barbera ci ha detto che la moto faceva schifo e non avrebbe corso”

Prossimo Articolo

Supersport, Assen: prima Superpole della stagione per Krummenacher

Supersport, Assen: prima Superpole della stagione per Krummenacher
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Supersport
Location Assen
Autore Lorenza D'Adderio
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie