Suriano Racing squadra di riferimento Triumph

Suriano Racing squadra di riferimento Triumph

Con il passaggio della BE1 Racing alla Yamaha il team è salito nelle gerarchie

Grandi novità sono attese in questi giorni nel reparto corse del Suriano Racing Team. La BE1 Racing di Giuliano Rovelli, infatti, ha da poco comunicato che nel 2011 correrà il campionato Mondiale Supersport con un’altra Casa, interrompendo il rapporto che ha legato il team alla Triumph nelle ultime stagioni. Per questo motivo, la stessa struttura ha deciso di affidare le sue Daytona 675 al Suriano Racing Team, che a poche settimane dall’inizio del campionato avrà l’opportunità di lavorare potendo contare sullo sviluppo fatto in questi mesi dall’equipe tecnica della BE1 Racing Engineering guidata da Dani Corradini. Una vera e propria opportunità per la squadra laziale, che avrà così la possibilità di diventare il team di riferimento della Triumph nella Supersport iridata. Con l’italiano Danilo Dell’Omo (nella foto) e il sudafricano Ronan Quarmby, il Suriano Racing Team cercherà di prolungare la striscia di risultati positivi ottenuti in questi ultimi anni dalla Triumph e lo farà mettendo in “pista” tutta la voglia di ben figurare dei suoi piloti, la professionalità dello staff tecnico e l’esperienza accumulata in quarant’anni di corse dal preparatore Ninetto Suriano. Il primo appuntamento in pista del Suriano Racing Team con le Triumph Daytona 675 è fissato per metà febbraio a Phillip Island, dove si svolgeranno gli ultimi test che precederanno la prima tappa della stagione 2011, in programma proprio in Australia il 27 febbraio. Antonio “Ninetto” Suriano – Direttore Tecnico Suriano Racing Team: “Avere a disposizione tutti gli sviluppi 2011 dell’ engineering BE1 Racing ci darà la possibilità di puntare in alto e sono fiducioso in vista della prima gara. Da parte mia ci metterò tutta l’esperienza accumulata in questi anni per andare avanti con la messa a punto e la preparazione. In queste ultime settimane la collaborazione con l’engineering BE1 Racing è stata strettissima e sono convinto che la nostra stagione potrà essere solo in crescendo”. Giuliano Rovelli - BE1 Racing Engineering Owner: “Tutto il know-how acquisito sulla Daytona 675 nel corso degli ultimi tre anni dalla nostra struttura, coordinata da Dani Corradini, andrà a beneficio del Team Suriano con il quale avevamo stretto un accordo di collaborazione precedentemente alla nostra decisione. Un supporto che accompagnerà la squadra per la stagione mondiale, durante la quale sono convinto che potrà ben figurare”. Danilo Dell’Omo:Proseguiremo nello sviluppo della Triumph per la Supersport e questo, oltre ad essere una responsabilità, sarà soprattutto un’opportunità in più per provare a metterci in evidenza. Se riusciremo a fare bene sarà un punto a nostro favore e ci darà modo di crearci l’opportunità di crescere dentro il marchio”. Ronan Quarmby:Il mio obiettivo è fare del mio meglio per rendere Triumph, Suriano e BE1 Racing orgogliosi di me. Non vedo l’ora di guidare per la prima volta questa moto a Phillip Island. E’ davvero una grande occasione…".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supersport
Articolo di tipo Ultime notizie