Manfredi perde olio in pista: bandiera rossa

condivisioni
commenti
Manfredi perde olio in pista: bandiera rossa
Redazione
Di: Redazione
04 ott 2015, 12:07

I commissari sono al lavoro per ripristinare il tracciato, quindi la corsa ripartirà con la distanza di soli 11 giri

Proseguono i ritardi nella domenica di Magny-Cours. Gara 1 del Mondiale Superbike è scattata 15 minuti oltre l'orario previsto, dopo che nel warm-up di questa mattina Markus Reiterberger aveva inondato la pista d'olio dopo a causa di una rottura sulla sua BMW.

Per ripristinare la pista era stato addirittura necessario cancellare i warm-up della Supersport e della Superstock 1000. Come se non bastasse, dopo pochi passaggi dal via della corsa del Mondiale Supersport si è ripresentata una situazione simile quando è andato in fumo il motore della Honda di Kevin Manfredi.

Al momento non è stata ancora data una tempistica precisa relativa alla ripartenza della corsa. Quel che è certo è che si tratterà di una gara "sprint", con appena 11 giri da percorrere per recuperare il tempo perduto. Un po' una disdetta soprattutto per Kenan Sofuoglu, che era già primo in solitaria e sembrava involarsi verso il suo quarto titolo iridato. Ora invece per lui è tutto da rifare.

Prossimo articolo Supersport
Magny-Cours, Sofuoglu campione 2015 se...

Articolo precedente

Magny-Cours, Sofuoglu campione 2015 se...

Prossimo Articolo

Vince Jacobsen, ma Sofuoglu è di nuovo campione

Vince Jacobsen, ma Sofuoglu è di nuovo campione
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Supersport
Piloti Kevin Manfredi
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie