Magny-Cours, Libere 3: Sofuoglu dilaga anche con la pioggia

Il leader della classifica iridata scava un solco di quasi due secondi tra la sua Kawasaki e gli inseguitori. Buona la prestazione di Caricasulo e Badovini, che occupano il quinto ed il sesto posto.

La pioggia ha probabilmente aumentato la sua intensità durante la terza sessione dei protagonisti della Supersport, quindi si prospetta una Superpole sul bagnato per la tappa di Magny-Cours.

Che sia bagnato o asciutto non sembra fare una gran differenza per Kenan Sofuoglu, che ancora una volta ha dato un saggio del motivo per cui è il re incontrasfato della categoria da diversi anni a questa parte.

Il pilota turco ha girato in 1'59"332 ed ha staccato di quasi due secondi la Honda di Kyle Smith, solitamente uno specialista di queste condizioni. Terzo tempo poi per l'altra CBR600RR di PJ Jacobsen, con Niki Tuuli che si conferma in grande forma con il quarto tempo.

Buona poi la performance del tandem italiano composto da Federico Caricasulo ed Aryton Badovini, attestati in quinta e sesta posizione davanti al francese Clement Stoll. Bene anche l'altro transalpino Cedric Tangre, nono dietro a Christoffer Bergman.

Subito fuori dalla top ten il terzetto tricolore formato da Alex Baldolini, Christian Gamarino ed Alessandro Zaccone. Va segnalato poi che si è trattato di una sessione costellata di cadute, ma fortunatamente si sono risolte tutte senza conseguenze.

Supersport - Magny-Cours - Libere 3

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supersport
Evento Magny-Cours
Circuito Circuit de Nevers Magny-Cours
Piloti Kenan Sofuoglu , P. J. Jacobsen , Kyle Smith
Articolo di tipo Prove libere