Jules Cluzel bravo e fortunato: Buriram è sua!

Prima vittoria stagionale della MV Agusta, favorita anche da un errore di PJ Jacobsen a due giri dalla fine. Il pilota della Honda poi si inchina anche a Sofuoglu, ma in testa al Mondiale c'è sempre Krummenacher, oggi quarto.

Ha dovuto soffrire fino a due giri dalla fine, ma Jules Cluzel è riuscito a regalare alla MV Agusta la prima vittoria nel Mondiale Supersport 2016 nella tappa di Buriram. Il pilota francese ha dovuto inseguire la Honda di PJ Jacobsen per buona parte della corsa, ma ad un giro e mezzo dalla bandiera a scacchi lo statunitense gli ha servito il successo su un piatto d'argento e Jules non se l'è fatto sfuggire.

Al via Jacobsen è stato bravissimo ad attaccare all'esterno e a portarsi al comando, poi ha sfruttato alla grande il motore potente della sua CBR600RR per riuscire ad arrivare a crearsi un margine di circa un secondo mentre alle sue spalle la battaglia infuriava.

Con il passare dei giri però Cluzel si è riportato nella sua scia, trascinando anche le due Kawasaki di Kenan Sofuoglu e Randy Krummenacher. Il leader ha tenuto botta fino a quattro giri dal traguardo, poi Jules ha trovato un bel sorpasso alla curva 2, al quale il ragazzo proveniente dagli States ha risposto però alla grande nella curva successiva.

Come detto, al penultimo giro però Jacobsen è arrivato lungo nella parte centrale della pista e Cluzel ne ha approfittato per prendersi la testa della corsa ed anche un buon margine di sicurezza da amministrare fino alla bandiera a scacchi, mentre dietro di lui si assistiva ad una grande bagarre per la piazza d'onore.

In questa alla fine a spuntarla è stato il campione in carica Kenan Sofuoglu, che però ha faticato a causa del motore un po' fiacco della sua ZX-6R. Il pilota turco però ha fatto ricorso a tutto il suo talento nella parte guidata per riuscire ad avere la meglio su Jacobsen, che comunque ha conservato il gradino più basso del podio. I primi due, dunque, sono riusciti a rimediare all'avvio stagionale complicato vissuto in Australia due settimane fa.

Con la quarta posizione, Krummenacher comunque conclude la parte extraeuropea del calendario in vetta alla classifica iridata e precede un Kyle Smith che purtroppo ci ha messo un po' troppo a prendere il ritmo: nella seconda metà della corsa è stato infatti spesso il più veloce in pista, ma ormai i primi quattro erano troppo lontani.

Dopo i grandi exploit di Phillip Island, qui in zona punti sono entrati solamente due italiani: Alex Baldolini, ottimo sesto alla bandiera a scacchi, e Lorenzo Zanetti, che invece si è dovuto accontentare dell'ottava piazza. Il terzetto composto da Christian Gamarino, Federico Caricasulo e Roberto Rolfo occupa invece le posizioni tra la 16esima e la 18esima.

Caricasulo ha pagato a caro prezzo un errore commesso nella prima parte della corsa, quando ha toccato con l'anteriore la MV Agusta di Gino Rea, finendo per fare un'escursione fuori pista che lo ha aveva relegato in fondo al gruppo. Sfortunato, infine, Nico Terol: lo spagnolo non ha neppure preso il via perché il cambio della sua MV Agusta si è bloccato in quinta nel giro di ricognizione.

PosizionePilotaTeamMotoTempoGiri
1 Jules Cluzel ItaliaMV Agusta MV Agusta F3 675 28:09.359 17
2 Kenan Sofuoglu Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-6R +0.812 17
3 PJ Jacobsen Honda World Supersport Team Honda CBR600RR +0.956 17
4 SvizzeraRandy Krummenacher Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-6R +1.237 17
5 Kyle David Smith CIA Landlord Insurance Honda Honda CBR600RR +3.644 17
6 Alex Baldolini Race Department ATK#25 MV Agusta F3 675 +8.846 17
7 Muhammad Zulfahmi Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-6R +11.457 17
8 Lorenzo Zanetti ItaliaMV Agusta MV Agusta F3 675 +11.692 17
9 Regno UnitoGino Rea GRT Racing Team MV Agusta F3 675 +11.720 17
10 Ondrej Ježek ItaliaTeam Go Eleven Kawasaki ZX-6R +20.695 17
11 Decha Kraisart Yamaha Thailand Racing Team Yamaha YZF-R6 +22.087 17
12 Kevin Wahr Gemar Balloons - Team Lorini Honda CBR600RR +25.583 17
13 Glenn Scott Gemar Balloons - Team Lorini Honda CBR600RR +26.243 17
14 Luke Stapleford CIA Landlord Insurance Profile Honda Honda CBR600RR +27.193 17
15 Aiden Wagner GRT Racing Team MV Agusta F3 675 +31.393 17
16 Christian Gamarino ItaliaTeam Go Eleven Kawasaki ZX-6R +34.357 17
17 Federico Caricasulo Bardahl Evan Bros. Honda Racing Honda CBR600RR +38.101 17
18 Roberto Rolfo Team Factory Vamag MV Agusta F3 675 +40.696 17
19 Nacho Calero Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-6R +54.665 17
20 Hikari Okubo CIA Landlord Insurance Honda Honda CBR600RR +1:04.029 17
21 Stefan Hill CIA Landlord Insurance Honda Honda CBR600RR +1:09.167 17
22 Lachlan Epis Response RE Racing Kawasaki ZX-6R +1:16.349 17
R Ratthapong Wilairot A.P. Honda Racing Thailand Honda CBR600RR   5
R Kyle Ryde Ranieri Med - SC Racing Yamaha YZF-R6   4
R Nicolas Terol Schmidt Racing MV Agusta F3 675   0

 

PosizionePilotaPunti
1 Randy Krummenacher 38
2 PJ Jacobsen 27
3 Jules Cluzel 25
4 Federico Caricasulo 20
5 Kenan Sofuoglu 20
6 Alex Baldolini 20
7 Anthony West 16
8 Gino Rea 16
9 Ondrej Ježek 14
10 Christian Gamarino 13
11 Muhammad Zulfahmi 12
12 Kyle David Smith 11
13 Lorenzo Zanetti 8
14 Roberto Rolfo 7
15 Aiden Wagner 7
16 Glenn Scott 7
17 Nicolas Terol 5
17 Decha Kraisart 5
19 Kevin Wahr 4
20 Luke Stapleford 2
21 Alex Phillis 2
22 Mitch Levy 1
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supersport
Piloti Jules Cluzel
Team MV Agusta
Articolo di tipo Gara