Jerez, Libere 3: Sofuoglu detta ancora il ritmo

Jerez, Libere 3: Sofuoglu detta ancora il ritmo

Il turco amministra bene con Cluzel fuori dai giochi, ma Jacobsen si avvicina. Terzo Faccani

Il miglior riferimento del weekend resta ancora quello che ha realizzato ieri mattina, ma la cosa più importante per Kenan Sofuoglu è che la sua Kawasaki del Puccetti Racing continua a dettare il ritmo nel weekend di Jerez de la Frontera del Mondiale Supersport.

Al pilota turco è bastato un crono di 1'43"703 per mettere tutti in fila, con il solo PJ Jacobsen che è stato capace di scendere sotto all'1'44" oltre a lui. Con Jules Cluzel fuori dai giochi per infortunio, ora è proprio lo statunitense l'ostacolo numero 1 nella corsa al titolo per Kenan, anche se con ben 28 punti di margine, per lui sembra tutto abbastanza in discesa.

Importante la prestazione realizzata stamani da Marco Faccani, terzo a mezzo secondo con la ZX-6R del San Carlo Puccetti Racing. A completare la top five poi c'è la Honda di Kyle Smith davanti alla MV Agusta di Alex Baldolini, con quest'ultimo che a sorpresa è stato più veloce della F3 675 ufficiale di Lorenzo Zanetti.

Nella top ten c'è spazio anche per Roberto Rolfo, accreditato dell'ottavo tempo, con Christian Gamarino che invece ne è rimasto subito fuori con l'11esimo crono. Occhi puntati anche su Nico Terol, chiamato dalla MV Agusta per sostituire Cluzel: lo spagnolo per ora però non ha brillato ed ha chiuso solamente 17esimo ad oltre due secondi.

Da segnalare anche la caduta di Sarunas Pladas, primo pilota lituano ad affacciarsi sulla scena iridata.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supersport
Piloti Kenan Sofuoglu , P. J. Jacobsen , Marco Faccani
Articolo di tipo Ultime notizie