Jerez, Libere 1: Puccetti al top con Sofuoglu e Krummenacher

Il team Puccetti Racing fa doppietta nelle Libere 1 della Supersport sulla pista di Jerez. Primo tempo per Kenan Sofuoglu, davanti al compagno di squadra Randy Krummenacher. Il primo degli italiani è Badovini: quinto.

Al termine della prima sessione della Superbike è toccato infine alla World Supersport disputare le Libere 1 sul tracciato di Jerez de la Frontera. Il team Puccetti Racing ha aperto il fine settimana nel migliore dei modi, con una doppietta che lascia ben sperare per il prosieguo del weekend.

Kenan Sofuoglu è stato il pilota più veloce grazie al crono di 1'44"402 e, ancora una volta, ha mostrato di essere la vera stella della categoria. Il turco ha battuto il compagno di squadra Randy Krummenacher per quasi mezzo secondo, nonostante lo svizzero abbia firmato a sua volta un tempo interessante.

Alle spalle delle due Kawasaki del team italiano ecco la Honda CBR600RR di Patrick Jacobsen. "PJ" ha dovuto prendere atto di un gap superiore agli 8 decimi da Sofuoglu, ma è riuscito a precedere per 1 decimi di secondo la terza Ninja nelle prime quattro posizioni, quella di Illia Mykhalchyk.

La prima MV Agusta in classifica è quella di Gino Rea, in quinta posizione per solo un centesimo di ritardo nei confronti del pilota ucraino della Kawasaki. Il primo degli italiani è Ayrton Badovini, in sella alla seconda Honda CBR600RR nei primi sei.

Dietro al romagnolo ecco un altro italiano, la giovane promessa azzurra Axel Bassani, con una Kawasaki Ninja ZX-16R. Jules Cluzel e la sua MV Agusta del team Reparto Corse si trovano in ottava posizione, ma staccati di oltre un secondo dalla Ninja di Sofuoglu.

Chiudono la Top Ten altri due italiani: Roberto Rolfo e Lorenzo Zanetti, con altre due MV Agusta F3 675. Christian Gamarino è in 12esima posizione, due posizioni avanti rispetto ad Alessandro Zaccone.

Supersport - Jerez - Libere 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supersport
Articolo di tipo Prove libere