Caricasulo: "Meglio di così non si poteva fare"

L'esordiente italiano è stato la grande rivelazione del weekend di Phillip Island e si è preso la piazza d'onore dietro al vincitore Randy Krummenacher.

"Meglio di così non si poteva fare". E' questa la considerazione da cui parte l'analisi di Federico Caricasulo sul suo strepitoso esordio nel Mondiale Supersport, anche perché probabilmente neppure lui avrebbe mai sperato di poter salire immediatamente sul podio a Phillip Island.

E il modo in cui lo ha fatto è stato davvero grandioso, visto che la gara australiana è stata combattutissima, ma il giovane pilota ravennate non si è tirato indietro di fronte alla bagarre (Lorenzo Zanetti lo ha anche accusato di averlo abbattuto) e all'ultimo giro ha soffiato la piazza d'onore ad un veterano come Anthony West per appena due centesimi.

Insomma, un debutto davvero perfetto: "Ho gestito le gomme nella prima fase della gara, perché i ragazzi della squadra mi avevano fatto una testa così, dicendomi di stare attento a non finirle. Poi ho visto che andavo più o meno come gli altri là davanti e che anche a loro scivolava parecchio il posteriore. All'ultimo giro ho spinto al 100% e sono riuscito a superare prima Jacobsen e poi West".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Supersport
Piloti Federico Caricasulo
Articolo di tipo Ultime notizie